Amazon Lumberyard: funzioni, costi e caratteristiche

Amazon ha annunciato il lancio di Lumberyard, il proprio motore grafico per lo sviluppo di videogame. Si baserà su CryEngine e sarà collegato ad Amazon Web Services e Twitch.

Amazon ha lasciato Lumberyard, il motore grafico 3D con cui si possono sviluppare videogiochi. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla tecnologia, le funzioni, i costi e le caratteristiche del nuovo game engine di Jeff Bezos.

Nelle ultime ore il colosso americano ha annunciato il lancio di uno strumento che sorprenderà gli amanti dei videogame di nuova concezione: Amazon Lumberyard è il nuovo motore grafico tridimensionale della società di Jeff Bezos per lo sviluppo di titoli “tripla A”, in cui i budget di produzione e le aspettative di popolarità tra il pubblico salgono alle stelle.

La notizia di oggi è che Amazon fa sapere che il game engine con cui il portale di e-commerce più popolare al mondo si appresta a entrare nel mondo del game development sarà gratuito e libero da royalties.

Inoltre, l’idea dell’azienda è quella di integrarlo come tecnologia pre-installata del servizio Amazon Web Services e di implementare l’accesso alla piattaforma di video-streaming Twitch.

Questa mossa non ci coglie troppo di sorpresa. Amazon, infatti, è sempre stata molto più di uno store, e in diverse occasioni si è detta interessata ad entrare nel mondo videoludico, tant’è che in un periodo si è addirittura ipotizzato un suo possibile ingresso nel settore con una propria console.

Scopriamo più nel dettaglio le funzioni e le caratteristiche di Lumberyard e cosa dobbiamo aspettarci dal nuovo graphic engine di Amazon.

Lumberyard: come funziona il motore grafico di Amazon e cosa si potrà fare

Il motore grafico 3D di Amazon si basa sulla tecnologia del CryEngine di Crytek ed è progettato per consentire agli sviluppatori di realizzare giochi in modo semplice e pratico.
Una rivelazione per Amazon quella di inserirsi nella scia della tencologia CryEngine, utilizzata per la creazione dei maggiori titoli bestseller, ma anche di video e film di elevata qualità.

L’apertura a questa tecnologia consentirà a Lumberyard di sviluppare ogni tipo di videogioco: dai semplici platform ai titoli “tripla A” per PC, PS4 e Xbox One.

Amazon Lumberyard è al momento in versione beta, nonostante abbia già definito il suo concept fondamentale e le sue funzionalità. Il motore grafico di Amazon è attualmente disponibile per le piattaforme Windows (Vista, 7, 8, 10) e le console Xbox One e PS4.

Ancora tutto da scoprire il comparto del motore grafico dedicato al mondo mobile: la società ha dichiarato che si aprirà anche alle piattaforme mobile e alla VR, tuttavia non si fa menzione nel rilascio di sostegno specifico per iOS o altri dispositivi Apple.

Lumberyard, a giudicare dagli screenshot rilasciati, ha un’interfaccia agile e intuitiva.
Una volta scaricato il motore grafico e firmato un accordo con Amazon, gli sviluppatori possono accedere sia alle funzioni di base che consentono ovviamente di creare ambienti, personaggi, animazioni, effetti in real-time ed elementi legati all’intelligenza artificiale), sia alle opzioni finalizzate alla creazione e al supporto della community.

Amazon Lumberyard: le caratteristiche social

Il graphic engine di Amazon offrirà inoltre alcuni supplementi utili agli hardcore gamer come la connessione streaming a Twitch e, ovviamente, il cloud Amazon per la trasmissione e la registrazione dei propri longplay da condividere con gli amici e gli altri utenti.

A questo proposito non manca il necessario supporto di Amazon Web Services, già noto per offrire agli utenti servizi di cloud computing flessibili e scalabili, e di Double Helix Games, developer per la maggior parte di titoli sci-fi come i giochi ispirati a “Star Wars” e “Matrix”.

Inoltre, è stata inaugurata anche la nuova piattaforma di Amazon Gamelift, uno spazio cloud in cui sarà estremamente facile creare delle sessioni multiplayer a proprio piacimento con un team di amici.

Amazon Lumberyard: costi e licenze

Uno degli aspetti di maggiore interesse del nuovo graphic engine di Amazon è dato dal suo essere open-source e totalmente gratuito, il che lo rende un’opzione attraente per i piccoli sviluppatori indipendenti.

Inoltre, non è previsto un pagamento ad Amazon per le royalties. La società di e-commerce conta di trarre profitto vendendo ulteriori servizi web agli sviluppatori.

Quindi, per intenderci, chiunque potrà scaricare e utilizzare il motore gratuitamente; si potranno inoltre creare giochi multiplayer, ma in questo caso ci si baserà sui servizi Amazon si pagheranno delle licenze ogni 1000 giocatori connessi al server. Una soluzione in ogni caso interessante, ma “sviabile” giacché i developer potrebbero scegliere di realizzare titoli single-player e di distribuirli sui loro server personali senza alcun costo.

Saranno ovviamente i gamer e gli appassionati di cloud gaming a decretare la riuscita di Lumberyard non appena il servizio uscirà dalla fase beta. Grazie all’integrazione ai servizi web di Amazon, al rapido accesso a Twitch e una tecnologia basata su uno degli engine più popolari del mondo, Lumberyard sembra essere sulla buona strada per il successo.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia

Argomenti:

Amazon PlayStation Xbox

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.