Chi è Amalia Bruni, la candidata PD-M5S alle regionali in Calabria?

Alessandro Cipolla

10/08/2021

27/09/2021 - 15:52

condividi

Amalia Bruni è la candidata del PD e del Movimento 5 Stelle alle elezioni regionali in Calabria: la biografia e i sondaggi di questa scienziata prestata alla politica.

Chi è Amalia Bruni, la candidata PD-M5S alle regionali in Calabria?

Alle elezioni regionali in Calabria in programma il 3 e 4 ottobre il Partito Democratico e il Movimento 5 Stelle, rilanciando questa alleanza dopo le esperienze poco felici in Umbria e Liguria, questa volta hanno deciso di affidarsi a una scienziata per sfidare il centrodestra.

Dopo una lunga serie di trattative, colpi di scena e ripensamenti, i giallorossi alla fine hanno scelto Amalia Bruni come candidata: sarà lei a contendersi la Regione a Roberto Occhiuto e Luigi De Magistris.

Una sfida di certo non semplice vista la frammentazione del centrosinistra, anche l’ex Presidente Mario Oliverio potrebbe presto scendere in campo, mentre dall’altra parte Roberto Occhiuto dovrebbe poter contare sul sostegno compatto di tutto il centrodestra.

Ma chi è allora Amalia Bruni? Vediamo la biografia di questa scienziata che per gli ultimi sondaggi in vista delle elezioni regionali in Calabria sarebbe sorprendentemente davanti a tutti.

La biografia di Amalia Bruni

Nome: Amalia Bruni

Data di nascita: 3 aprile 1955

Luogo: Girifalco (CZ)

Istruzione: laurea in Medicina

Famiglia: sposata con tre figli

Lavoro: neurologa e scienziata

Partito: indipendente

Ruolo: candidata Presidente del PD e del M5S alle elezioni regionali Calabria 2021

Curiosità: è la scienziata che ha scoperto il gene dell’Alzheimer

Elezioni Calabria 2021: i sondaggi

In vista delle elezioni regionali in Calabria, inizialmente il Partito Democratico aveva deciso di puntare sul giovane consigliere Nicola Irto, che però alla fine si è sfilato non senza polemiche.

Il PD così ha iniziato a ragionare insieme al Movimento 5 Stelle, individuando in Maria Antonietta Ventura la candidata comune. Poco dopo, anche lei si è però tirata indietro costringendo i giallorossi a guardarsi di nuovo intorno fino alla scelta di Amalia Bruni.

Un profilo questo di assoluto spessore, visto che stiamo parlando di una scienziata di fama mondiale. Una sorta di scommessa questa fatta dal duo PD-M5S che, stando a un sondaggio di Winpoll del 9 agosto, potrebbe rivelarsi azzeccata.

Stando al sondaggio, Amalia Bruni sarebbe davanti a Roberto Occhiuto: alle regionali non è previsto il ballottaggio, con il candidato che ottiene più voti che diventa Presidente. Di certo la campagna elettorale è ancora lunga, ma questa indagine può senza dubbio dare un’iniezione di fiducia ai giallorossi.

Iscriviti a Money.it