Il prossimo 3 marzo prenderà il via il Salone dell’auto di Ginevra 2020. Alla kermesse, considerata la più importante del settore automobilistico per quanto concerne l’Europa, parteciperà anche Alfa Romeo. In tanti si domandano quali saranno le novità che la casa automobilistica del Biscione proporrà in occasione della manifestazione che prenderà il via il mese prossimo.

Al centro delle attenzioni nello stand del Biscione vi dovrebbe essere la versione di produzione di Alfa Romeo Tonale. Il crossover di segmento C sarà svelato dunque nella sua versione definitiva prima dell’inizio della produzione che si dovrebbe aprire a Pomigliano entro fine anno.

Ecco quali novità Alfa Romeo potrebbe mostrare al Salone di Ginevra

Questo modello sarà la nuova entry level della gamma dello storico marchio milanese al posto di Alfa Romeo Giulietta che invece entro la fine del prossimo mese darà addio definitivo al mondo dei motori con la cessazione della sua produzione a Cassino.

Questa comunque non dovrebbe essere l’unica novità per Alfa Romeo al Salone dell’auto di Ginevra 2020. Si vocifera infatti che nella città elvetica il Biscione potrebbe anche svelare una nuova versione della sua berlina di segmento D Giulia.

Ci riferiamo alla famigerata Alfa Romeo Giulia GTA, un modello di cui si parla da molto tempo e che dovrebbe rappresentare la versione più potente nella gamma della vettura della casa milanese. Questa infatti si dovrebbe caratterizzare tra le altre cose per la presenza di una versione aggiornata del motore V6 da 2.9 litri della Giulia Quadrifoglio con potenza di oltre 600 cavalli.

Infine non possiamo escludere che Alfa Romeo possa voler sorprendere tutti con il debutto di una nuova concept car, forse del futuro B-SUV di cui si parla da molto tempo. Nei prossimi giorni avremo maggiori certezze di quelle che saranno le novità a Ginevra per lo storico marchio milanese che fa parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles.