Alfa Romeo Giulia e Stelvio Web Edition sono acquistabili online, sulla piattaforma dedicata. Il SUV torinese nasce sulla base dell’allestimento Veloce, la berlina su quello Executive, particolarmente curata è la sicurezza grazie a una serie di sistemi di assistenza alla guida, evoluti.

Alfa Romeo Giulia e Stelvio Web Edition sono in vendita online a partire da un prezzo di 56.500 euro e 71.300 euro.

Nel prezzo di acquisto sono inclusi 5 anni di garanzia e i primi due tagliandi.

Pochi e semplici passaggi per entrare in possesso di un SUV dallo spirito e carattere marcatamente sportivo e di una berlina che in quanto a piacere e divertimento alla guida, non teme confronti.

Alfa Romeo Giulia e Stelvio Web Edition sono esclusive

La Giulia nasce sull’allestimento Executive a cui vanno aggiunti diversi accessori tra cui:

  • pinze freno rosse;
  • paddle al volante;
  • privacy glass posteriori;
  • sedile posteriore con schienale reclinabile;
  • wireless charger.

Cuore della quattro porte italiana è un motore da 2.2 litri, un turbo Diesel da 190 cavalli, abbinato ad un velocissimo ed efficiente cambio automatico ZF a 8 rapporti. La trazione è rigorosamente posteriore.

La Stelvio Web Edition si basa sull’allestimento Veloce, un look sportivo e grintoso e una ricca dotazione di accessori che comprende:

  • hands free tailgate;
  • privacy glass posteriori;
  • pinze freno gialle;
  • pack performance;
  • paddle al volante;
  • differenziale posteriore autobloccante;
  • sospensioni attive Alfa Active Suspension.

Due le motorizzazioni disponibili per il SUV italiano, un 2 litri turbo benzina da 280 cavalli e un 2.2 Turbo Diesel da 210 cavalli.

Entrambe le Alfa Romeo sono caratterizzate da propulsori 4 cilindri realizzati interamente in alluminio, con albero di trasmissione in fibra di carbonio ed equipaggiate con trasmissione automatica a 8 marce e trazione integrale Q4.

Piattaforma dedicata per le Alfa Romeo Giulia e Stelvio Web Edition

Velocissime, divertenti e con una tenuta di strada di alto livello, un equipaggiamento completo e un look coinvolgente, due modelli made in Italy che ancora una volta hanno il compito di traghettare il marchio del Biscione verso un futuro elettrificato che vedrà tra le protagoniste anche la nuova Tonale.