Alba e tramonto sul mare: come fotografarli con lo smartphone

Immortalare alba e tramonto sul mare è più semplice quando si segue qualche consiglio. Ecco come fotografare questi fenomeni con lo smartphone per ottenere i risultati migliori.

Alba e tramonto sul mare: come fotografarli con lo smartphone

In città si finisce spesso per non prestare attenzione a fenomeni naturali quotidiani come il tramonto o l’alba, ma è difficile non rimanere stupiti quanto si vede il sole scendere e farsi rosso oltre le onde del mare, colorando il cielo di una grande varietà di colori. Per immortalare un simile spettacolo sarebbe ideale fare una bella fotografia l’evento, in modo da ricordarlo e magari postarlo su Instagram.

Abituati però ai selfie e ai paesaggi cittadini, può essere difficile capire cosa fare per ottenere un buon risultato in questo contesto.

Ecco come fotografare al meglio alba e tramonto con il proprio smartphone.

Tenersi pronti

La comparsa e la scomparsa del sole nel cielo non durano molto e il picco in cui le nuvole si tingono di colori insoliti e le ombre si allungano al punto giusto dura ancora meno. Se si ha intenzione di fare una foto al sole bisogna quindi essere preparati: sappiamo già che sorgerà a est e tramonterà a ovest, ma esistono app in grado di dare indicazioni più precise e che potrebbero aiutarci molto.

Utilizzando questi software è infatti più facile trovare la giusta posizione, così da immortalare il sole con inquadrature poetiche, magari mentre scende nel cuneo tra l’orizzonte e uno scoglio.

Per gli utenti Android è disponibile su Google Play la app Sun Locator, che permette di vedere il percorso dell’astro in realtà aumentata. La stessa funzione è presente anche su Sun Seeker, adatta a chi usa iPhone e presente su App Store.

Nuvole e fuoco

Le nuvole sono ottime alleate in questa situazione: riflettendo i colori durante il tramonto possono rendere una foto molto romantica. Un’eccessiva quantità potrebbe però compromettere la luminosità dell’immagine e la loro assenza potrebbe lasciare uno spazio vuoto e spezzare l’equilibrio.

A seconda del gusto e della collaborazione offerta dal cielo, comunque, possiamo decidere di non mettere l’orizzonte a metà dell’inquadratura ma di ritrarre una maggiore porzione di cielo o di mare.

Anche cambiare il fuoco può essere utile per alterare tutta l’immagine: sulla maggior parte degli smartphone basta premere sul soggetto, per esempio l’acqua, per sistemare il fuoco prima dello scatto.

I colori

Cambiare il fuoco cambierà anche i colori e i contrasti. Anche la modalità potrebbe aiutarci a immortalare una sfumatura particolare. Se disponibile sullo smartphone, si potrebbe provare a impostare lo stato Ombra o Nuvoloso.

C’è comunque tempo anche dopo per correggere la foto passandola su un’app per modificarla velocemente: alzare il contrasto e diminuire la luminosità potrebbe per esempio creare un buon effetto, netto e deciso.

Il soggetto

Non è detto che durante un tramonto il soggetto debba essere per forza il sole, anzi è possibile giocare con le silhouette in controluce o i riflessi su diverse superfici per ottenere fotografie molto personali e mai banali.

Soprattutto in caso di un paesaggio molto lineare, sarebbe opportuno provare ad applicare un accorgimento fotografico definito regola dei terzi.

Per attuarla, bisogna disegnare idealmente due linee verticali e due orizzontali che dividono l’inquadratura in 9 parti uguali. Una buona idea potrebbe essere quella di posizionare il protagonista dello scatto, che sia il sole o una persona, proprio all’incrocio delle linee.

Leggi anche Come diventare fotografo professionista?.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Smartphone

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.