AirPods: il trucco per spiare le conversazioni da un’altra stanza

Giulia Adonopoulos

01/04/2022

12/05/2022 - 10:21

condividi

Puoi trasformare il tuo iPhone in un microfono spia con gli AirPods. Ecco come funziona il trucco che forse non conoscevi (e come difendersi).

AirPods: il trucco per spiare le conversazioni da un'altra stanza

C’è un trucco di iPhone che forse in pochi conoscono e che permette di spiare le conversazioni altrui che avvengono in un’altra stanza grazie agli AirPods.

In realtà non si tratta di una vera novità, bensì di una funzione presente su iPhone già a partire da iOS 12. Basta essere in possesso degli auricolari wireless di Apple, gli AirPods, collegati al proprio dispositivo, attivare la funzione Udito, e scoprire che il proprio iPhone può diventare un telefono spia.

Niente programmi esterni e app rischiose per la nostra sicurezza: il metodo per spiare conversazioni con iPhone arriva direttamente dal sistema operativo, con un’impostazione speciale progettata per utenti con problemi di udito. Il trucco è semplice e consente di ascoltare le conversazioni altrui lasciando il telefono vicino alla persona interessata o in una stanza, anche nascosto, senza necessariamente essere presenti fisicamente, grazie alla tecnologia delle cuffie wireless. Ecco come funziona.

Come spiare conversazioni con iPhone e AirPods

Qualche piccola nozione preliminare: la funzione Udito nasce per aiutare persone con problematiche legate al padiglione auricolare. Attivandola è possibile puntare il microfono di iPhone (presente nella parte inferiore dello smartphone) in una determinata direzione e, dopo aver associato il telefono le cuffie, ascoltare il suono amplificato.

Uno strumento nato con intenti healthcare può trasformare l’iPhone in una vera e propria cimice spia. Poggiandolo su un tavolo o in posizioni strategiche è possibile sfruttare la funzione per spiare chi desiderate.

Si può attivare Udito e spiare le conversazioni senza essere fisicamente presenti in una stanza: la tecnologia Bluetooth, applicata a iPhone, permette di sfruttare la connettività senza fili fino a 20 metri di distanza. Per attivare la funzione Udito su iPhone:

  • aprire le impostazioni;
  • selezionare “Centro di Controllo”;
  • fare tap su “Personalizza controlli”;
  • qui avremo una serie di comandi e opzioni, alla voce “Ulteriori controlli” cliccare su “+” all’icona “Udito”;
  • fatto questo, la funzione Udito sarà presente all’interno del tab di controllo: scrollando dal basso verso l’alto, accanto alle impostazioni per torcia, sveglia e luminosità apparirà un simbolo a forma di orecchio;
  • premere l’icona per attivare Udito, una volta connesse le cuffie senza fili.

Prima di utilizzare questa funzione ti consigliamo di leggere Si può registrare una conversazione di nascosto o è reato?

Udito: come scoprire se iPhone ti spia

Se l’iPhone lasciato sul tavolo da un amico o da un collega ti insospettisce, niente panico: per capire se Udito è attivo su iPhone non bisogna fare altro che premere un tasto e visualizzare la schermata di blocco del melafonino. Se Udito è stato attivato apparirà il simbolo di un microfono di colore rosso in alto a sinistra: l’icona è visibile anche quando il telefono è in stand by e non serve forzare lo sblocco del device per capire se la funzione è attiva o meno.

Argomenti

# iPhone
# Apple

Iscriviti a Money.it