Agevolazioni Trenitalia per la Polizia di Stato: sconti anche per i familiari nel 2018

Simone Micocci

12 Gennaio 2018 - 09:13

condividi

Trenitalia ha confermato per il 2018 le agevolazioni riservate al personale della Polizia di Stato: ecco come beneficiare dello sconto del 20% riconosciuto anche ai familiari e ai pensionati.

Polizia di Stato: anche per il 2018 sono state confermate le agevolazioni per chi viaggia con Trenitalia.

Il merito è dell’accordo tra l’amministrazione e la Società Trenitalitalia S.p.a con il quale sono stati confermati gli sconti sui biglietti dei treni sia per il personale della Polizia di Stato che per l’intero nucleo familiare.

Le agevolazioni sono valide fino al 31 dicembre 2018, dopodiché sarà necessario un altro accordo per la riconferma. Per chi fosse interessato a beneficiare degli sconti per l’acquisto dei biglietti Trenitalia, di seguito trovate una guida utile con tutte le informazioni necessarie.

Beneficiari

Possono usufruire delle agevolazioni i dipendenti della Polizia di Stato sia in servizio che in quiescenza. Sono compresi nelle agevolazioni anche i loro familiari, ossia il coniuge e i figli minorenni.

Gli sconti riguardano i viaggi sui treni gestiti da Trenitalia per le tratte di media e lunga percorrenza; vediamo nel dettaglio quali sono gli importi delle agevolazioni per il 2018.

Agevolazioni e benefici

Quali sono gli sconti confermati dall’accordo con Trenitalia? Il personale della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza, così come le loro famiglie, può beneficiare delle seguenti agevolazioni, ma solo fino al 31 dicembre 2018:

  • sconto del 20%: per gli adulti che acquistano un biglietto ferroviario di 1^ e 2^ classe, o anche Business, Premium e Standard. L’agevolazione riguarda esclusivamente i treni di media e lunga percorrenza, quindi sono esclusi i regionali;
  • lo sconto del 20% è cumulabile con quello del 50% che Trenitalia riserva ai minori di età compresa tra i 4 e i 15 anni di età;
  • bonus welcome di 100 punti per i nuovi iscritti al programma CartaFreccia.

Come richiedere le agevolazioni

Come spiegato da Trenitalia, l’acquisto a prezzo scontato dei biglietti può avvenire attraverso tutti i canali di vendita della compagnia ferroviaria.

Potete rivolgervi quindi alle biglietterie di Trenitalia abilitate, oppure acquistare il ticket in modalità telematica attraverso il sito ufficiale.

Se decidete per quest’ultima opzione dovrete indicare il codice dell’accordo “POLIZIADISTATO” per beneficiare dell’agevolazione. Lo stesso codice va utilizzato per richiedere il bonus riconosciuto ai nuovi iscritti della CartaFreccia.

Nel dettaglio, per utilizzare lo sconto acquistando il biglietto dal sito ufficiale di Trenitalia, dovete:

  • dalla pagina “Scelta del viaggio” selezionate la voce “vedi altre offerte”;
  • nella pagina successiva selezionate l’opzione “convenzioni” e compilate lo spazio vuoto indicando il suddetto codice sconto;
  • una volta verificata la validità, puoi procedere con il pagamento.

Ogni biglietto acquistato è nominativo, rimborsabile e cambiabile: l’importante è che durante il viaggio in treno il beneficiario dell’agevolazione presenti - qualora gli venga richiesto dal personale di Trenitalia - un documento che certifichi il proprio status.

I dipendenti della Polizia di Stato quindi devono portare con sé il tesserino di appartenenza, mentre i familiari devono mostrare la tessera modello BT (la tessera cartacea che viene rilasciata ai coniugi e ai figli (fino ai 21 anni di età) del personale civile in servizio e in quiescenza).

Iscriviti a Money.it