3 regioni in zona rossa e quasi tutta Italia arancione nella nuova mappa Ue

Martino Grassi

16/09/2021

16/09/2021 - 16:31

condividi

3 regioni italiane in zona rossa, una verde, tutte le altre arancioni: migliora leggermente la mappa dell’ECDC sul rischio Covid aggiornata al 16 settembre 2021.

3 regioni in zona rossa e quasi tutta Italia arancione nella nuova mappa Ue

Migliora la situazione in Italia rispetto alla settimana scorsa, nella mappa aggiornata al 16 settembre 2021 del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC).

A oggi si trovano in zona rossa solamente 3 regioni, rispetto alle 6 della settimana precedente, solo una regione continua a rimanere in zona verde, mentre tutte le altre sono in arancione. Vediamo dunque qual è la situazione regione per regione.

3 regioni in zona rossa e quasi tutta Italia arancione: la mappa Ue

Diminuisce il numero di regioni rosse in Italia nella mappa dell’ECDC che passano da 6 a 3 grazie alla retrocessione della Toscana, Sardegna e delle Marche, mentre la Valle d’Aosta continua a essere l’unica regione in verde. Tutte le altre si trovano invece in zona arancione. Vediamo qual è la situazione regione per regione:

  • Regioni in zona rossa: Sicilia, Calabria, Basilicata.
  • Regioni in zona arancione: Piemonte, Liguria, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Marche, Lazio, Emilia Romagna, Umbria, Abruzzo, Puglia, Campania, Molise, Sardegna.
  • Regioni in zona verde: Valle d’Aosta.

Sebbene in linea generale in Italia la situazione sia leggermente migliorata rispetto alla settimana precedente, il quadro continua a rimanere critico in alcune regioni del Sud, come la Sicilia, ormai in zona gialla dal 30 agosto secondo i parametri del governo italiano e la Calabria, che potrebbe finire in zona gialla dal prossimo lunedì.

Mappa ECDC Europa Mappa ECDC Europa Mappa ECDC rischio Covid-19 aggiornata a giovedì 16 settembre 2021

È importante ricordare che le mappe dell’ECDC vengono pubblicate settimanalmente con l’obiettivo di fornire un sostegno delle raccomandazioni del Consiglio europeo agli Stati membri affinché adottino un approccio coordinato sulle regole di viaggio.

La situazione in Europa

Prendendo in considerazione la situazione in Europa si può notare come anche nella penisola iberica la situazione sia leggermente migliorata, con una regione che è tornata in verde in Spagna, dopo diverse settimane passate in rosso, mentre il Portogallo continua a rimanere in arancione. Anche in Francia diminuiscono le zone rosse per fare spazio a quelle arancioni e in Grecia spariscono definitivamente le zone rosso scuro.

Diversa la situazione in Germania, dove le zone rosse sono aumentate rispetto alla settimana precedente, così come nelle repubbliche baltiche, adesso tutte in rosso. Lieve miglioramento anche nella penisola scandinava, adesso quasi tutta in arancione. In verde invece solo l’Ungheria, la Repubblica Ceca e la Polonia.

Iscriviti a Money.it