Eurostoxx 50 (Euro Stoxx 50)

L’Eurostoxx 50 è un indice azionario che replica l’andamento dei 50 titoli societari a maggior capitalizzazione tra i Paesi dell’Eurozona. Introdotto il 26 febbraio 1998 dalla Stoxx Limited, joint venture formata da Deutsche Börse, Dow Jones & Company e SWX Group, l’indice è attualmente composto da società di 8 diverse nazioni: Francia (20 aziende), Germania (14), Spagna (5), Paesi Bassi (5), Italia (3), Belgio (1), Finlandia (1) e Irlanda (1). L’indice è disponibile in diverse valute (Euro, Dollaro Usa, Dollaro canadese, Sterlina inglese, Yen giapponese). Il massimo storico dell’indice Eurostoxx 50 è stato raggiunto il 7 marzo del 2000 a 5.522,42 punti. Il minimo assoluto dell’indice è stato toccato il 12 marzo 2003 a 1.847,62 punti.

Caratteristiche

L’indice Eurostoxx 50 è utilizzato dalle istituzioni finanziarie come benchmark per un’ampia gamma di prodotti di investimento come Exchange Traded Funds (ETF), derivati (futures e opzioni) e prodotti strutturati. I principali futures agganciati all’indice Eurostoxx 50 vengono negoziati sulla piattaforma Eurex, di proprietà del gruppo Deutsche Börse.

L’indice Eurostoxx 50 viene calcolato ogni 15 secondi a partire dalle 9:00 alle 18:00 (orario dell’Europa Centrale) per le versioni in euro e in dollaro Usa, mentre il valore nelle altre valute è disponibile solo a fine seduta. Il calcolo dell’indice utilizza la formula di Laspeyres, che misura le variazioni di prezzo rispetto ad un peso base fisso. La società Stoxx Limited procede alla revisione del paniere una volta l’anno nel mese di settembre.

Composizione

L’indice Eurostoxx 50 replica l’andamento delle 50 azioni a maggior capitalizzazione e più liquidi negoziate nelle Borse di 8 Paesi appartenenti all’Eurozona. Il numero di nazioni che compongono il paniere può modificarsi nel tempo. Ad ora Il maggior peso all’interno della composizione totale dell’indice è appannaggio di aziende francesi e tedesche.

L’Italia fa la sua parte con 3 componenti, nello specifico Eni, Enel e Intesa Sanpaolo, dopo che a settembre 2016 l’index provider Stoxx Ltd. ha rimosso Unicredit e Generali Assicurazioni dal paniere. In precedenza anche Telecom Italia e Fiat rappresentavano l’Italia nell’indice.

I settori maggiormente rappresentati sono il finanziario e l’energetico. All’interno dell’indice sono presenti gli istituti europei di maggior standing nel settore bancario (Deutsche Bank, BNP Paribas, Banco Santander) ed assicurativo (Axa e Allianz). ENI, Total, Enel, Engie e Iberdrola rappresentano la componente energetica.

*77% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.

4209,55

ULTIMO VALORE

0,01%

ULTIMA VARIAZIONE

PERFORMANCE

+0,91%

1 settimana

+3,46%

1 mese

+12,03%

6 mesi

+1,94%

1 anno

Ultimo aggiornamento

-

Condividi su
Grafico

*I dati intraday e in tempo reale sono tratti dalle quotazioni di prodotti OTC.

Dati completi Eurostoxx 50

Euro Stoxx 50

Simbolo

-

ISIN

%

Var. %

-

Apertura

-

Minimo oggi

-

Massimo oggi

Chiusura precedente

Minimo (52 sett.)

Massimo (52 sett.)

Questo ETF è salito dell'80% quest'anno

Questo ETF è salito dell’80% quest’anno

L’ETF emesso da iShares S&P 500 Energy Sector UCITS ETF registra un +80% quest’anno a seguito delle complicazioni caratterizzanti il settore (...)

Approfondimenti Eurostoxx 50

Luca Fiore

Luca Fiore

Luglio 2022

Borse Europa: l’analisi tecnica dell’Euro Stoxx 50

Dall’analisi tecnica dell’indice Euro Stoxx 50 emerge che, raggiunti i minimi di marzo, i corsi potrebbero tornare a salire. Vediamo come impostare una possibile strategia rialzista con i Turbo Certificates di Bnp Paribas.

Luca Fiore

Luca Fiore

Maggio 2022

Euro Stoxx 50: come investire con i Turbo Certificate

Tornato su livelli che non si vedevano da metà marzo, l’indice Euro Stoxx 50 nelle prossime sedute potrebbe tornare a sfidare la media mobile. Vediamo come impostare una possibile strategia rialzista con i Turbo Certificates di BNP Paribas.

Ufficio Studi Money.it

Aprile 2022

Borse Europee: puntiamo al ribasso sull’Euro Stoxx 50

Archiviati i top registrati a fine marzo, l’Euro Stoxx 50 ha evidenziato un progressivo indebolimento. Vediamo come investire sull’indice delle blue chip europee con un Turbo Certificate di Vontobel.

Luca Fiore

Luca Fiore

Marzo 2022

Borse Europa: il quadro tecnico dell’Euro Stoxx 50

Dopo le forte vendite degli ultimi giorni, l’indice Euro Stoxx 50 potrebbe tornare a salire. Vediamo come impostare una possibile strategia rialzista con i Turbo Certificates di BNP Paribas.

Ufficio Studi Money.it

Dicembre 2021

Euro Stoxx 50: ci attendiamo una risalita. Come investire

Il test di un importante supporto potrebbe aver arrestato la caduta dell’indice Euro Stoxx 50. Vediamo come impostare una possibile strategia rialzista con i Turbo Certificates di BNP Paribas.

Ufficio Studi Money.it

Giugno 2021

Euro Stoxx 50: come investire sull’indice delle blue chip europee

Al test di un’importante resistenza dinamica, l’indice Euro Stoxx 50 potrebbe di mettere a segno nuovi guadagni. Vediamo come impostare una possibile strategia operativa con i Turbo Certificates di BNP Paribas.

Ufficio Studi Money.it

Maggio 2021

Indice Euro Stoxx 50: ci attendiamo nuovi rialzi. Come investire

Il superamento di un’importante resistenza dinamica potrebbe permettere all’indice Euro Stoxx 50 di mettere a segno nuovi guadagni. Vediamo come impostare una possibile strategia operativa con i Turbo Certificates di BNP Paribas.

[(|non) ]