Invalidità civile

L’invalidità civile è rappresentata dalla difficoltà a svolgere funzioni tipiche della vita quotidiana a causa di minorazioni sia fisiche che psichiche e comporta l’erogazione di una prestazione economica corrisposta a coloro che vengono dichiarati invalidi civili.

L’invalidità civile dà diritto ad una serie di prestazioni assistenziali (pensione di invalidità ; assegno mensile di assistenza; indennità di accompagnamento; indennità mensile di frequenza; assegno sociale) ed il suo riconoscimento è subordinato alla combinazione di tre requisiti:

  • sanitari;
  • reddito;
  • età.

L’invalidità civile viene disciplinata dalla Legge 118/1971 art. 2, e le nuove procedure per ottenerne il riconoscimento sono definite dalla Legge 102/2009.

Per approfondire l’argomento consulta la guida:

Invalidità civile: cos’è, requisiti, come presentare domanda

Invalidità, disabilità ed handicap: quali sono le differenze?

Invalidità civile, ultimi articoli su Money.it

Come denunciare un falso invalido: la guida

Pubblicato il 19 febbraio 2019 alle 11:14

Per denunciare un falso invalido bisogna presentare un esposto alla Guardia di Finanza. Il colpevole rischia la detenzione da 6 mesi a 3 anni.

Invalidi al 74%: diritti e benefici

Pubblicato il 10 dicembre 2018 alle 15:52

A coloro a cui è stata accertata una percentuale di invalidità pari al 74% spettano determinati diritti e benefici; ecco quali.

Invalidità al 100%: diritti, benefici e agevolazioni

Pubblicato il 8 ottobre 2018 alle 15:03

Al riconoscimento dell’invalidità civile al 100% vengono collegati una serie di benefici e agevolazioni; dall’esenzione del ticket alla pensione di inabilità, fino all’indennità di accompagnamento.

|