Young Innovators Business Forum 2023, prove di futuro a Milano

Dario Colombo

30/05/2023

30/05/2023 - 17:29

condividi

A Milano il 6 giugno torna lo Young Innovators Business Forum, l’appuntamento che l’Associazione Nazionale Giovani Innovatori dedica alla trasformazione digitale e all’innovazione.

Young Innovators Business Forum 2023, prove di futuro a Milano

Torna a Milano lo Young Innovators Business Forum: l’edizione targata 2023 (la seconda) si terrà martedì 6 giugno presso Palazzo Mezzanotte dalle 9.00 alle 18.00 e vedrà la partecipazione di imprese e opinion leader che si confronteranno sulle nuove tendenze tecnologiche, su cosa faranno le generazioni future e dove ci porterà la transizione energetica.

Un’edizione dello Young Innovators Business Forum, che secondo il Presidente dell’ANGI, Gabriele Ferrieri “dimostra la notevole crescita dell’ecosistema innovazione italiano ed internazionale” e in cui presentato anche il “II Rapporto dell’Osservatorio su Innovazione e Digitale”, promosso da ANGI Ricerche in collaborazione con Lab21.01 e a cura del Prof. Roberto Baldassari, con focus su investimenti e nuove tendenze, smart city e future mobility, cybersicurezza e PA digitale, transizione energetica e formazione.

Lo Young Innovators Business Forum 2023 vedrà la partecipazione del ministro dell’Ambiente Gilberto Pichetto Fratin (in collegamento) e di Valentino Valentini, Viceministro delle Imprese e del Made in Italy di Emmanuel Conte, Assessore al Bilancio e Patrimonio Immobiliare Comune di Milano, e Layla Pavone, Direttore Board Innovazione Tecnologica e Digitale Comune di Milano.

Interverranno anche Fabrizio Spada, Responsabile Relazioni Istituzionali Uffici del Parlamento Europeo in Italia e della Rappresentanza della Commissione Europea in Italia; Francesco Tufarelli, Segretario Generale CNEL, Alessandro Coppola, Direttore Generale Dip. Innovazione ENEA; Andrea Carapellese, International Expert on Investment & Technology at UNIDO; Matteo Malosio, Responsabile laboratorio "AAL, Robotic Rehab, Motion analysis” CNR-STIIMA.

Presenti anche i rappresentanti del mondo delle imprese e delle associazioni di categoria, tra cui Andrea Marangione, Vicepresidente Confindustria Nazionale Giovani; Dante Laudisa, Vicepresidente Assintel Confcommercio; Domenico De Rosa, Presidente SMET; Pietro Lanza, Director Sales Technology IBM, Ai & Cognitive Enterprise e Coordinatore dello Steering Committee Blockchain di Assolombarda.

A seguire, la parola andrà ai grandi rappresentanti delle corporate italiane e internazionali attraverso la voce di manager e leader d’impresa, dal mondo energy all’automotive, dalla blockchain al pharma, dalla mobilità sostenibile alla formazione, fino alla cybersicurezza e alla circular economy.

Nel corso della giornata ci saranno altri incontri con istituzioni, imprese e operatori dell’innovazione tra cui Paola Frassinetti, Sottosegretario al Ministero dell’Istruzione e del Merito; Alessandro Morelli, Sottosegretario Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega al CIPE; Antonio Frezza, Chief Marketing and Sales PMI SACE; Valentino Sevino, Direttore AMAT Milano; Lorenzo Tavazzi, Partner The European House Ambrosetti e i rappresentanti della micromobilità con le testimonianze di Dott e Lime.

Lo Young Innovators Business Forum 2023 è promosso dall’ANGI, Associazione Nazionale Giovani Innovatori, insieme agli Uffici del Parlamento Europeo in Italia e con il patrocinio della Rappresentanza della Commissione Europea in Italia, del Comune di Milano, dell’Agenzia per l’Italia Digitale, del CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche e dell’ENEA - Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile.

L’ingresso è gratuito previa registrazione.

Argomenti

Commenta:

Iscriviti a Money.it