Wall Street: 3 tendenze ribassiste pronte a continuare

Prosegue il rialzo dei principali listini a stelle e strisce. Per oggi abbiamo individuato Revlon, Booking e Del Taco Restaurants: in controtendenza con gli indici americani, su questi titoli il downtrend sembra pronto a proseguire

Wall Street: 3 tendenze ribassiste pronte a continuare

La seduta di ieri si è rivelata l’ennesima all’insegna dei rialzi per i principali listini statunitensi, che hanno messo a segno delle performance leggermente positive. Le attese sono per la conferenza stampa del Presidente della Fed, Jerome Powell, prevista per domani sera. Il numero uno della banca centrale americana potrebbe cambiare le carte in tavola, ponendo fine il clima di euforia dei mercati azionari.

Per oggi abbiamo selezionato dei titoli che sembrano pronti a proseguire la loro tendenza ribassista intermedia:

  • Revlon: durante il pre-market le quotazioni lasciano sul terreno oltre il 7%. A causare le vendite è un annuncio da parte della società, la quale avrebbe affermato di aver trovato una debolezza nel suo rapporto finanziario, che non dovrebbe però inficiare i risultati precedentemente annunciati. Dal punto di vista grafico i corsi hanno fornito un segnale fortemente ribassista con la rottura della linea di tendenza che collega i massimi dell’8 a quelli del 12 giugno 2018. Il downtrend di lungo periodo potrebbe essere pronto a proseguire, portandosi verso i minimi storici al momento posti a 14 dollari.
  • Booking: Telsey Advisory Group ha abbassato il giudizio della società da “outperform” a “market perform”. Durante il pre-borsa i prezzi veleggiano in territorio leggermente negativo. Il downtrend di breve periodo appare ancora distante dall’inversione e i corsi potrebbero essere pronti a confermare il pattern di dark cloud cover costruito con le barre del 13 e 14 marzo 2019.
  • Del Taco Restaurants: la società ha pubblicato i risultati del quarto trimestre del 2018, che hanno deluso le stime di Wall Stret. Durante il pre-market i prezzi stanno lasciando sul terreno quasi il 7%. I forti rialzi messi a segno nella seduta di ieri sono pronti per essere annullati. Se le quotazioni dovessero portarsi al di sotto dei 10 dollari ad azione, il downtrend principale avrebbe buone possibilità di proseguire.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Wall Street

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.