Vestiti e scarpe Eurospin, dove e quando comprarli: saranno introvabili come successo con Lidl?

20 Luglio 2022 - 21:40

condividi

Anche l’Eurospin presenta la sua collezione di vestiti e scarpe. Ecco tutto quello che c’è da sapere: dove e quando comprarli. Siamo davanti a un successo come la Lidl?

Vestiti e scarpe Eurospin, dove e quando comprarli: saranno introvabili come successo con Lidl?

Eurospin ci prova e annuncia la propria linea di abbigliamento, che ha tutte le carte in regola per far concorrenza alla linea lanciata dalla Lidl quasi due anni fa.

Quest’estate tra una bottiglia di succo e un pacco di pasta sarà possibile trovare anche i vestiti e le scarpe della capsule di abbigliamento con marchio Eurospin e proprio come la linea della Lidl si presenta autoironica e spiritosa.

Il target è ormai chiaro: Eurospin prova a far breccia nelle fasce più giovani cercando di creare hype in attesa della data di lancio. Sui social sono già presenti i primi scatti della campagna fotografica, i protagonisti sono ragazzi e ragazze tra i 20 e i 30 anni all’interno dei vari reparti dei punti vendita italiani. A rendere ancora più virale la campagna pubblicitaria dell’Eurospin sono le campagne di comunicazione sui social portate avanti dagli influencer.

La Capsule prende ispirazione dallo stile tennis anni ’80. E proprio l’imprenditrice digitale per eccellenza Chiara Ferragni in questi giorni ha partecipato a Saint Tropez al lancio di una nuova linea dedicata al tennis di Miu Miu. Segno quindi che Eurospin abbia scelto con attenzione lo stile, consapevole in che direzione vada il trend. In molti si stanno già domandando dove e quando poter acquistare capi della linea Eurospin. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Vestiti e scarpe Eurospin: dove e quando comprarli

Non c’è da stupirsi se un altro discount stia provando a ripercorrere il percorso della Lidl, che si è concluso con i capi d’abbigliamento e scarpe sold out. A provarci è L’Eurospin che ha deciso di puntare sull’autoironia, rivolgendosi ai giovani.

Per realizzare i vestiti e le scarpe della propria linea l’Eurospin ha preso ispirazione allo stile tennis degli anni ’80. Una scelta quanto mai saggia e previdente considerando che la stessa Chiara Ferragni ha partecipato a Saint Tropez al lancio di una nuova linea dedicata interamente al tennis di Miu Miu. I capi ancora non sono in vendita; eppure, in molti già si stanno domandando dove e quando poter acquistare la linea dell’Eurospin.

Sarà utile sapere quindi che dal 1° agosto i clienti potranno trovare i capi d’abbigliamento Eurospin in tutti gli store. Ovviamente tutti i prodotti saranno brandizzati con il logo e richiameranno i colori dell’insegna: bianco, giallo e blu. Dalla capsule alcuni must have imperdibili come streetwear felpe, sneakers, costumi. E non finisce qui, l’Eurospin ha pensato proprio a tutto anche agli accessori come: marsupio, cappellino con visiera e occhiali da sole. E se lo stile ispirato al tennis degli anni ’80 sarà in tendenza anche nell’alta moda, la capsule dell’Eurospin vuole lanciare un messaggio preciso: “bastano pochi euro per essere alla moda”.

Vestiti e scarpe Eurospin: saranno introvabili come successo con Lidl?

Non è ancora possibile trovare una risposta alla domanda se anche i vestiti e le scarpe dell’Eurospin saranno introvabili come successo con Lidl, ma sembra che il discount abbia tutte le carte in regola.

Basti pensare alla strategia vincente della Lidl, tutti erano alla ricerca delle scarpe low cost di Lidl a 12,99€. La catena tedesca, infatti, circa due anni fa aveva esaurito in tempi record tutti i prodotti (scarpe incluse). E proprio gli ultimi numeri comprati dai singoli clienti nel supermercato sono stati poi rivenduti online con prezzi addirittura 10 volte superiori.

E se non si può ancora essere certi del successo della linea dell’Eurospin, ciò che sembra essere sicuro è che i capi si troveranno sugli scaffali nei prossimi mesi a un prezzo diverso, o peggio con prezzi ultra-maggiorati sulle piattaforme di resale.

Vestiti e scarpe Eurospin: attenzione alla qualità come Lidl

L’Eurospin starebbe quindi ripercorrendo lo stesso percorso tracciato dalla Lidl, molto colorato ma fatto di stoffe di dubbia fattezza. Come ricorda un articolo di Green me non si sa nulla sui materiali e quasi sicuramente non si tratta di cotone biologico.

In effetti in queste campagne di marketing accade spesso si dover far poi i conti con materiali scadenti e a pagarne le conseguenze sono sempre i clienti meno attenti. Perciò per quanto possa essere giusto vestire alla moda con pochi soldi, davanti a simili offerte come quelle della Lidl e dell’Eurospin bisognerebbe domandarsi di cosa sia fatta la maglietta, o quanto siano stati pagati i lavoratori perché costi così poco.

Argomenti

# Moda