Vaccini cane e gatto: quali sono obbligatori, costo e quando farli

30 aprile 2021 - 16:42 |
30 aprile 2021 - 16:49 |

Quali e quanti sono i vaccini obbligatori (altamente consigliati) per cani e gatti, tempi e costo: tutte le informazioni utili per la vaccinazione di cuccioli e degli animali adulti.

Vaccini cane e gatto: quali sono obbligatori, costo e quando farli

Quali vaccinazioni sono obbligatorie per il cane e per i cuccioli? Cosa dice la legge al riguardo? Se hai un cane o un gatto in appartamento sicuramente ti sarai fatto queste domande.

La risposta è semplice: in Italia non esistono dei vaccini obbligatori per cani e gatti ma un elenco di vaccinazioni “fortemente consigliate”, tra cui quella contro il cimurro. Spetta al veterinario stabilire ogni quanto fare i richiami e quando somministrare la prima dose ad un cucciolo di poche settimane.

Qui di seguito vedremo costi, tipologie di vaccinazioni e tempistiche, sia per i cani che i gatti domestici.

Quanti e quali vaccini bisogna fare al cane

I vaccini per i cani sono molteplici ma non sono obbligatori: ve ne sono alcuni “altamente consigliati” detti “core” ed altri facoltativi , detti “no core”, rimessi alla scelta del padrone su indicazione del veterinario.

Quelli consigliati sono i vaccini contro il cimurro (Canine Distemper Virus, CDV), l’adenovirus canino (Canine Adenovirus, CAV) e le varianti del parvovirus canino di tipo 2 (Canine Parvovirus 2, CPV-2). Mentre tra le vaccinazioni facoltative troviamo quelli contro leptospirosi, leishmaniosi, herpesvirus canino e rabbia.

Quando si fa la prima vaccinazione al cane

Normalmente il veterinario fissa la prima vaccinazione del cane intorno alle prime 6-8 settimane di vita. Inoltre saranno necessari dei richiami - anch’essi calendarizzati dal centro veterinario. Solitamente sono annuali i richiami vaccinali contro:

  • cimurro
  • epatite infettiva
  • parvovirus

Quanti vaccini si fanno ad un cucciolo?

Per quanto riguarda i cuccioli, questo potrebbe essere un possibile calendario vaccinale: dalle 7 alle 9 settimane cimurro, epatite infettiva e parvovirosi, ma se il cucciolo si trova in un ambiente a rischio , il protocollo vaccinale dovrebbe iniziare anche prima.

Invece dalle 11 alle 13 settimane andrebbero effettuati i richiami delle vaccinazioni precedenti a cui si aggiungono quelli per la rabbia e la leptospirosi.

Vaccini cani: tempi e calendario

I vaccini per i cani sono scanditi da tempistiche non sempre fisse e stabilite anche in base allo stato di salute e all’età dell’animale a quattro zampe. Il seguente potrebbe essere un calendario di base da tenere a mente:

  • a 6 settimane la prima vaccinazione
  • a 8 settimane il vaccino Polivalente
  • a 12 settimane il richiamo del vaccino Polivalente
  • a 16 settimane il vaccino contro la Rabbia

Ogni quanto devono essere fatti i vaccini e i richiami al cane?

Per alcuni vaccini è necessario il richiamo annuale (soprattutto quello Polivalente e per la Rabbia) per gli altri, invece, la SABA (World Small Animal Veterinary Association) consiglia di farli ogni tre anni.

Cosa succede se non si fa il richiamo del vaccino al cane? La risposta è semplice: se si salta il richiamo non si avrà la certezza che il cane riceva la copertura totale dalle malattie infettive.

Quanto costano le vaccinazioni per i cani

A titolo esemplificativo, possiamo dire che una vaccinazione costa in media dai 20 ai 50 euro mentre le vaccinazioni maggiormente specifiche (come quelle per la Piroplasmosi o la Leishmaniosi) possono avere un costo sensibilmente maggiore: dai 70 ai 100 euro.

Il costo del vaccino, inoltre, varia anche in base ad altri fattori (oltre alla tipologia):

  • il tariffario del veterinario (non ne esiste uno fisso a livello nazionale)
  • la marca della vaccinazione
  • il Comune di appartenenza e, quindi, il costo della vita

Che vaccini devono fare i gatti?

Come per i cani, nemmeno per i gatti esistono delle vaccinazioni obbligatorie. Tuttavia sono altamente consigliate (specialmente per i gatti in appartamento) quelle contro:

  • la parvovirosi felina (Panleucopenia)
  • l’influenza felina (rinotracheite, infezione erpetica e da Calicivirus felina)
  • la leucemia felina
  • la peritonite infettiva felina (FIP)
  • la rabbia

Quando fare primo vaccino al gatto?

Generalmente la prima vaccinazione al gatto viene fatta intorno ai 2-3 mesi di vita del felino. A questa segue il secondo richiamo dopo 2-4 settimane mentre i successivi saranno annuali. In ogni caso è il veterinario di fiducia a stabilire il calendario vaccinale.

Quanto costano le vaccinazioni per i gatti?

Non esiste un costo fisso per le vaccinazione dei gatti. Il prezzo dipende dal tariffario del veterinario, dalla tipologia e dalla marca del vaccino. Solitamente le vaccinazioni costano dai 20 ai 60 euro, a cui va aggiunto il prezzo della visita dal veterinario.

Argomenti:

Animali

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories