Commerzbank: utile trimestrale dimezzato, fusione ancora possibile?

La trimestrale di Commerzbank al vaglio del mercato: azioni societarie in focus dopo i risultati di periodo. La fusione con altro istituto di credito è ancora una possibilità?

Commerzbank: utile trimestrale dimezzato, fusione ancora possibile?

La trimestrale di Commerzbank non ha avuto un impatto particolarmente negativo sulle azioni societarie.

Alcuni dati, soprattutto quelli riferiti all’utile netto, sono peggiorati notevolmente nel primo trimestre del 2019 e hanno registrato flessioni a doppia cifra percentuale.

Eppure le azioni Commerzbank hanno avviato la seduta in rialzo, probabilmente perché il deterioramento dei risultati trimestrali è comunque stato inferiore rispetto a quello preventivato dal consensus.

Trimestrale Commerzbank: i dati del 1° trimestre 2019

Stando a quanto riportato dal colosso tedesco, l’utile netto del primo trimestre 2019 è crollato del 54% ed è passato dai 262 milioni del pari periodo 2018 a quota 120 milioni di euro. Commerzbank ha ricondotto la brusca flessione del dato ai maggiori oneri fiscali che ha dovuto affrontare con l’arrivo del nuovo anno.

Un periodo particolare, questo, nel quale il colosso tedesco ha avviato ufficialmente i colloqui con Deutsche Bank per valutare la fattibilità di una fusione. Le speculazioni si sono susseguite nel corso dei mesi, ma il tutto si è risolto in un nulla di fatto sul finire di aprile.

Non è chiaro se, dopo il fallimento dei negoziati, Commerzbank tornerà a vagliare nuove ipotesi di fusione. Una parte del mercato ha immaginato un possibile avvicinamento a UniCredit - che ha appena ceduto il 17% di FinecoBank - ma ad oggi le speculazioni rimangono tali.

Tornando ai risultati della trimestrale di Commerzbank, neanche i ricavi sono riusciti a migliorare con l’arrivo del 2019. In questo caso la banca ha osservato una leggera flessione da quota 2,217 a quota 2,156 miliardi di euro.

“Stiamo affrontando i problemi giusti nella maniera giusta” ha dichiarato in una nota l’amministratore delegato Martin Zielke commentando i conti della sua Commerzbank.

Le azioni societarie, come già accennato, hanno avviato gli scambi in rialzo nonostante i dati non propriamente positivi. Questo perché le attese del mercato sono state comunque riviste positivamente dai conti della quotata tedesca. Per l’utile netto, ad esempio, gli analisti di Reuters avevano previsto una flessione più marcata su quota $115 milioni.

Al momento in cui si scrive, dopo l’attesa trimestrale di Commerzbank, le azioni stanno scambiando con un +0,74% su quota €7,8.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Commerzbank

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.