Toyota Yaris Cross Hybrid è un SUV ibrido e dinamico. Si posiziona nel segmento B e nasce sulla piattaforma TNGA-B, la stessa su cui è realizzata la Yaris Hybrid, ha un assetto rialzato ed una dotazione completa: tre gli allestimenti disponibili per il mercato italiano.

Look distintivo per un grande piacere di guida: nuova Toyota Yaris Cross Hybrid ha un cuore ibrido e contenuti che la rendono fedele al DNA del marchio.

Attraverso il servizio di prenotazione on-line è possibile acquistarla direttamente, accedendo alla piattaforma ufficiale.

Toyota Yaris Cross Hybrid è un SUV urbano

Ha dimensioni compatte, è lunga 4,18 metri, larga 1,76 metri ed alta 1,59 metri, per un passo di 2.560 millimetri. Notevole è anche la sua capacità di carico, con un volume del vano bagagli che sulla due ruote motrici è di 390 litri (314 per la AWD-i).

Il suo stile esterno pur rispecchiando quanto già visto sulla sorella cinque porte, si caratterizza per un paraurti anteriore con profili argentati, barre portatutto sul tetto e cerchi da 18 pollici con finitura grigio scuro. Un look appariscente che ritroviamo anche negli interni, dove spiccano sedili sportivi anatomici con finitura in pelle e tessuto. La strumentazione è stata rivista nella finitura, il volante ed il pomello della leva del cambio automatico sono rivestiti in pelle.

Tre gli allestimenti disponibili:

  • Lounge: si caratterizza per una livrea elegante e raffinata, enfatizzata dalla presenza del tetto panoramico, cerchi da 18 pollici, vernice monotone ed interni in pelle e tessuto;
  • Adventure: è dinamica, sportiva, il suo carattere brillante viene accentuato dalla presenza di protezioni anteriori e posteriori “Underruns”, da cerchi in lega leggera da 18 pollici con finitura grigio scuro, dalle barre portatutto e da interni in pelle e tessuto Dark Grey;
  • Premiere: è la versione alto di gamma, contraddistinta da una dotazione full che prevede anche l’head-up display da 10,2 pollici, il portellone posteriore elettrico e rivestimenti interni in pelle Black.

Nuovo propulsore ibrido per la Toyota Yaris Cross Hybrid

Un motore che deriva direttamente da quello utilizzato sulla Corolla, RAV-4 e Toyota C-HR, un tre cilindri in linea a ciclo Atkinson da 1,5 litri, che si caratterizza non solo per la cilindrata ridotta ma anche per una serie di soluzioni tecniche all’avanguardia. Un’unità progettata per garantire la massima efficienza: grazie ad un’attenta riduzione degli attriti interni ed alla conseguente ottimizzazione della velocità di combustione, il suo rendimento termico è superiore a quello di un motore Diesel di oltre il 40%, un risultato che apporta innegabili vantaggi in termini di consumi e di emissioni di CO2.

Il powertrain è composto da un motore termico da 92 cavalli a 5.500 giri al minuto per una coppia di 120 Nm disponibile tra i 3.600 ed i 4.800 giri al minuto e da un’unità elettrica da 80 cavalli e 141 Nm: la potenza complessiva è di 116 cavalli, il serbatoio benzina ha una capacità di 36 litri. La casa madre dichiara emissioni inferiori ai 90 grammi per chilometro di CO2 per la versione a trazione anteriore ed inferiore ai 100 g/km per la AWD-i.

La trasmissione è affidata ad un pratico ed efficiente cambio a variazione continua e-CVT.

Un modello totalmente nuovo, dotato dei più avanzati sistemi di assistenza alla guida, tecnologia presente nel Toyota Safety Sense 2.5 e che prevede i seguenti dispositivi di sicurezza attiva:

  • Riconoscimento della segnaletica stradale;
  • Assistenza agli incroci;
  • Mantenimento attivo della corsia;
  • Cruise Control adattivo intelligente con mantenimento della distanza dal veicolo che precede;
  • Sistema di pre-collisione con rilevamento ciclisti;
  • Sistema di pre-collisione con rilevamento notturno dei pedoni;
  • Blind spot monitor;
  • Telecamera con visuale a 360 gradi.

Foto Toyota Yaris Cross Hybrid