Toyota GR Supra: la sportiva giapponese ora anche con cambio manuale

Marco Lasala

2 Maggio 2022 - 09:37

condividi

Motori turbo a quattro e sei cilindri, trazione posteriore e cambio manuale intelligente o automatico doppia frizione: la Toyota GR Supra è una sportiva pura.

Toyota GR Supra rappresenta l’anima più sportiva del marchio automobilistico giapponese. Nasce per dare il meglio su strada, per entusiasmare alla guida grazie alla sua indole sportiva, la coupé ha preceduto di qualche mese il lancio della GR Yaris e GR86.

Toyota GR Supra nasce dall’esperienza della divisione Gazoo Racing, realtà attiva e vincente nel motorsport.

Dapprima proposta unicamente con la potente motorizzazione sei cilindri turbo, ora è commercializzata anche con un due litri sovralimentato da oltre 250 cavalli.

Toyota GR Supra: cambio manuale a sei marce

Toyota GR Supra - Cambio manuale Toyota GR Supra - Cambio manuale

L’hashtag coniato dal marchio automobilistico giapponese la dice lunga, #SaveTheManual si rivolge agli appassionati della guida pura e lascia presagire che presto, sul mercato europeo, la due porte giapponese sarà disponibile anche con cambio manuale.

Si tratta di un sei marce iMT, progettato per appagare i piloti nostalgici, quelli che in luogo della trasmissione automatica, preferiscono innestare manualmente ogni singolo rapporto, per avere il controllo totale della vettura.

Toyota renderà disponibile il cambio manuale anche sulla GR86 di prossima commercializzazione, mentre attualmente sulla GR Yaris è offerto di serie.

Al fine di garantire sempre la proverbiale affidabilità che contraddistingue l’intera sua gamma, il brand nipponico in occasione del lancio del nuovo cambio manuale intelligente, ha adeguato il gruppo frizione e ricalibrato sospensioni e i sistemi di controllo della frenata.

Il cambio iMT è stato appositamente sviluppato per essere utilizzato sulla variante sei cilindri in linea, l’albero motore per l’occasione è stato debitamente modificato, la frizione maggiorata.
I tecnici giapponesi hanno utilizzato un sistema di controllo intelligente per i cambi marcia: in scalata, l’elettronica provvede automaticamente a ottimizzare la coppia del motore, per la massima aderenza della vettura. L’iMT è attivo sempre di default, attivando la modalità Sport, viene disattivato.

Sulla variante con cambio manuale il rapporto finale è staro ridotto da 3.15 della versione automatica, a 3.46, ciò consente di evitare ritardi in accelerazione, soprattutto nelle marce basse.

Nuovo è anche il setup delle sospensioni, modificate per adattarsi meglio al nuovo cambio, modifiche anche per la barra antirollio anteriore e posteriore, ricalibrato il servosterzo elettrico.

Toyota GR Supra: nuova leva del cambio

Modifiche non solo tecniche ma anche ergonomiche, al fine di ottimizzare la seduta del pilota e garantire una perfetta manovrabilità della leva, per cambi di marcia precisi e rapidi, è stata interamente progettata da zero la console centrale, il nuovo layout prevede una distanza di 42 millimetri tra il pomello del cambio e i comandi dell’impianto di climatizzazione.

Toyota GR Supra - Cambio manuale Toyota GR Supra - Cambio manuale

Anche il controllo di trazione e la frenata sono stati ottimizzati sulla versione dotata di cambio manuale, il TRC (traction control) nei primi due rapporti, vigila sullo slittamento delle ruote posteriori, il tutto senza intaccare la stabilità della vettura e quel feeling tanto apprezzato dai piloti più smaliziati.

Selezionando la modalità Track, aumenta la reattività della vettura, in pista è così possibile esibirsi in coreografici drift senza tuttavia penalizzare le performance e tempi sul giro, grazie al controllo di trazione sempre vigile e attento.

Toyota GR Supra Lightweight

Una variante specialistica dedicata a chi vuole ancora più adrenalina, la Lighttweight è una versione alleggerita che attraverso accorgimenti mirati, ha un peso inferiore di 38,3 kg rispetto al modello con cambio automatico.

L’adozione del cambio manuale in luogo di quello automatico, l’utilizzo di cerchi in lega leggera da 19 pollici, l’eliminazione dell’impianto audio e del rivestimento in pelle dei sedili, comprese le regolazioni elettriche e il supporto lombare, hanno consentito di ottenere un risultato incredibile, il tutto per performance sensibilmente più elevate, soprattutto in accelerazione.

Argomenti

# Toyota

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it