Tesla svela un nuovo range extender a energia solare

Marco Lasala

6 Luglio 2022 - 09:38

condividi

Presente già da qualche tempo nei listini Tesla, il range extender sorpreso durante la IdeenExpo di Hannover è dotato di pannelli fotovoltaici retrattili.

Tesla continua a stupire per la sua tecnologia e per le sue soluzioni innovative, non è un caso dunque che in occasione dell’IdeenExpo di Hannover (Germania), abbia presentato un nuovo range extender dotato di pannelli fotovoltaici retrattili.

Un “accessorio” che, tra i suoi tantissimi possibili impieghi, consentirebbe tra l’altro, di ricaricare una Tesla quando è parcheggiata o nei paraggi non sono presenti colonnine elettriche, il range extender alimentato da pannelli solari, sembra fantascienza ma è realtà.

Si tratta di un rimorchio che può assolvere diverse funzioni, da una ricarica fast di un’auto elettrica in panne e con batteria scarica e priva di energia a una vera e propria fonte di energia ubicata in posti dove sono assenti colonnine di ricarica.

Range Extender Tesla: alimentazione a energia solare e collegamento in rete

Elon Musk è uno che anticipa i tempi, le sue soluzioni in tema di mobilità elettrica sono all’avanguardia, non sorprende così la presenza sul range extender di un’antenna satellitare StarLink in grado di garantire un collegamento in rete ad altissima velocità.

Osservando questo “rimorchio energetico”, la larghezza dei sui pannelli solari e le sue dimensioni complessive, il range extender solare potrebbe essere capace di ricaricare con una potenza ben superiore ai canonici 3 kW, per un boost di autonomia stimabile intorno agli 80/100 chilometri.

Tanti gli scenari che si potrebbero aprire con una soluzione simile, sicuramente un fattore da prendere in considerazione oltre alla capacità di accumulare energia e conseguentemente di ricarica, è il suo costo d’acquisto.

Tesla continua a stupire, nonostante le tante difficoltà dei mesi scorsi, dal licenziamento dei dipendenti alla scarsità dei semiconduttori, il marchio americano dal suo cilindro magico, ancora una volta ha tirato fuori una novità, che rappresenta un ulteriore passo verso una mobilità elettrica e autonoma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it