Terza dose a tutti gli over 18: da quando e come anticipare la prenotazione del vaccino

Stefano Rizzuti

25 Novembre 2021 - 10:09

condividi

La terza dose viene estesa anche al di sotto dei 40 anni: da quando è possibile riceverla? E come si può cambiare la prenotazione per anticiparla a 5 mesi dal completamento del ciclo primario?

Terza dose a tutti gli over 18: da quando e come anticipare la prenotazione del vaccino

Dall’1 dicembre tutti i cittadini con più di 18 anni potranno effettuare la terza dose del vaccino anti-Covid. La cosiddetta dose booster viene estesa a tutti i maggiorenni che abbiano completato il ciclo vaccinale da almeno cinque mesi.

Ad annunciarlo, al termine del Consiglio dei ministri che ha varato il super green pass, è il ministro della Salute, Roberto Speranza. Il quale ribadisce che è stata già consentita la somministrazione della terza dose a cinque (e non più sei) mesi dalla seconda e che “si aprirà da subito la terza dose per gli under 40”.

Il governo, inoltre, annuncia che presto si partirà con la vaccinazione dei bambini nella fascia 5-11 anni (si attende in queste ore l’approvazione dell’Ema) e si estenderà l’obbligo vaccinale ad alcune categorie come docenti e forze dell’ordine. Per i sanitari diventa obbligatoria anche la terza dose.

Via libera a terza dose agli under 40

Dal primo dicembre tutti gli over 18 potranno quindi ricevere la terza dose del vaccino anti-Covid. Speranza ha confermato in conferenza stampa che dall’inizio dell’ultimo mese del 2021 “sarà possibile prenotare e prendere una dose di richiamo sopra i 18 anni”.

L’obiettivo del governo, con questa decisione, è quello di allargare ulteriormente la platea anagrafica delle persone che possono ricevere una dose di richiamo del vaccino, andando oltre l’attuale limitazione per gli under 40.

L’estensione dell’obbligo vaccinale contro il Covid

Il decreto sul green pass rafforzato introduce anche l’obbligo di terza dose per quelle categorie per cui già vigeva l’obbligo sul ciclo vaccinale primario, come il personale sanitario, a partire dal 15 dicembre.

Si estende, anche in questo caso dal 15 dicembre, anche l’obbligo vaccinale per il personale amministrativo della sanità, i docenti e il personale amministrativo della scuola, i militari, le forze di polizia e il personale del soccorso pubblico.

L’anticipo della terza dose a 5 mesi

Il 23 novembre è stato ufficializzata la possibilità di anticipare la terza dose da sei a cinque mesi. L’anticipo, in realtà, vale per tutte le dosi booster, compresa la seconda dose di Johnson % Johnson.

Come cambiare la prenotazione della terza dose

Chi si era già prenotato per la somministrazione della dose di richiamo può anticipare la data dell’appuntamento. Vediamo come farlo Regione per Regione.

Partiamo dalla Valle d’Aosta, dove è possibile anticipare la prenotazione tramite sito o call center. La Regione Lombardia, invece, consiglia di non cambiare la prenotazione per non rischiare di ritardarla invece di anticiparla. Resta comunque la possibilità di cancellare l’appuntamento e riprenotarsi attraverso il portale o il call center.

In Veneto si può cancellare la prenotazione e scegliere una nuova data: il portale calcola direttamente i tempi per la somministrazione della dose booster a partire da cinque mesi dal completamento del ciclo primario. In Piemonte si può spostare data e luogo dell’appuntamento attraverso l’area personale del sito.

La Regione Liguria invierà invece un sms a tutti quelli che possono fare la terza dose avvertendoli di prenotare sul sito, in farmacia o attraverso call center e Cup: per spostare l’appuntamento si deve disdire sul sito quello precedente e prenotarne uno nuovo.

In Emilia-Romagna gli utenti riceveranno un sms con un possibile appuntamento e anche le indicazioni per cambiare la data. In Toscana non ci sono appuntamenti da modificare considerando che la terza dose è prenotabile solo a partire da 14 giorni prima della conclusione dei mesi prestabiliti. Inoltre se ci si prenota last minute per il giorno successivo l’appuntamento preso precedentemente per una data successiva viene cancellato.

Nel Lazio è possibile anticipare la prenotazione dal portale online: dalla Regione viene assicurato che al momento ci sono slot disponibili per dicembre. In Campania non serve la prenotazione: è sufficiente presentarsi direttamente nei centri vaccinali per la dose booster.

In Puglia si suggerisce di non cancellare in autonomia la prenotazione ma di rivolgersi al Cup o alle farmacie. Infine in Sicilia il consiglio è quello di recarsi direttamente negli hub senza prenotazione per anticipare la somministrazione della terza dose.

Iscriviti a Money.it