La supercar più bella del 2022? È la Ferrari Daytona SP3

Marco Lasala

28 Gennaio 2022 - 19:31

condividi

La Ferrari Daytona SP3 spinta da un potente motore V12 aspirato da oltre 800 cavalli è stata eletta la supercar più bella del 2022.

Quale è la supercar più bella del 2022? La giuria di esperti del Festival dell’Automobile International di Parigi ha assegnato questo titolo alla nuova Ferrari Daytona SP3.

La supercar di Maranello ha conquistato il prestigioso riconoscimento in qualità di auto sportiva dalle forme e contenuti più originali.

I bolidi del Cavallino Rampante sono da sempre considerati come la massima espressione ingegneristica e tecnica nell’automotive, anche Flavio Manzoni direttore del Centro Stile Ferrari ha ricevuto un riconoscimento per la creatività e autorevolezza delle sue opere.

Ferrari Daytona SP£3 è la più bella supercar del 2022

Rappresenta il terzo modello della serie Icona, una splendida scoperta che si affianca alle veloci e costose Monza SP1 e Monza SP2, una scoperta che nello stile rende omaggio attraverso le sue linee scolpite alle storiche auto da corsa del Cavallino Rampante degli anni 60 e 70, dalla 330 P4 alla 350 Can-Am fino alla 512 S. La carrozzeria Targa è sinonimo di contemporaneità ma anche di grande fruibilità perché abbina il piacere di una guida a cielo aperto ai vantaggi aerodinamici di una coupé.

Ogni Icona vuole rappresentare un tributo alla storia, modelli prodotti in serie limitata che portano ancora una volta in alto lo storico dodici cilindri a V, un motore aspirato ultimo baluardo di una filosofia costruttiva che oramai sempre più spesso cede il passo alle moderne alimentazioni ibride.

Flavio Manzoni, Ferrari Chief Design Officer: “Questi due importantissimi riconoscimenti testimoniano in maniera inequivocabile la qualità e l’eccellenza raggiunte dal lavoro del Centro Stile Ferrari, che ho l’onore di dirigere, nonché la raffinatezza della ricerca formale operata sulla Ferrari Daytona SP3”.

Una Supercar V12 dalle prestazioni straordinarie

Un dodici cilindri a V, aspirato, da 840 cavalli a 9.500 giri al minuto, un regime di rotazione questo sconosciuto alla stragrande maggioranza della super sportive prodotte in serie. La splendida Rossa SP3 raggiunge una velocità massima di 340 km/h, bruciando i 100 m/h con partenza da fermo in 2,8 secondi e i 200 km/h in 7,4 secondi. L’intera produzione della Daytona SP3 è stata a distanza di poche ore dalla presentazione, interamente prenotata, il prezzo di ogni esemplare supera i 2 milioni di euro.

Argomenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it