Sulla fusione nucleare solo propaganda e facili illusioni

Redazione Money Premium

19/05/2024

Sebbene siano stati compiuti progressi nel confinamento magnetico e inerziale dei plasmi negli ultimi 70 anni, il traguardo di utilizzarli come combustibile effettivo è ancora lontano.

Sulla fusione nucleare solo propaganda e facili illusioni

Nel contesto mediatico odierno, il dibattito su temi tecnologici avanzati spesso genera un mare di contraddizioni. La fusione nucleare, tema di punta di recente, incarna perfettamente questa tendenza, oscillando tra promesse di una rivoluzione energetica e scetticismi scientifici radicati.

Molti servizi giornalistici recenti hanno sollevato la prospettiva che la fusione nucleare potrebbe, nel medio-breve termine, trasformarsi nella soluzione ideale per un’energia pulita. Questi articoli suggeriscono che, entro i prossimi 15-20 anni, la fusione potrebbe risolvere la complessa equazione dello sviluppo sostenibile, con benefici sia ambientali che economici.

Tuttavia è fondamentale fare chiarezza sullo stato attuale delle cose: nonostante un’intensa attività di ricerca, la fusione nucleare non è ancora pronta a diventare una fonte energetica pratica. [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Iscriviti a Money.it

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo