Le spiagge più costose d’Italia: la classifica del 2022

5 Giugno 2022 - 13:05

7 Giugno 2022 - 15:11

condividi

Quali sono le spiagge e le località più costose d’Italia del 2022? L’inflazione si fa sentire ovunque, soprattutto in vacanza.

Le spiagge più costose d'Italia: la classifica del 2022

L’estate non è ancora ufficialmente iniziata, ma il caldo ha già spinto molti italiani e turisti verso le spiagge. Quest’anno in particolare le vacanze sembrano essere tutte piuttosto costose. Ci sono località e spiagge più costose di altre, che entrano nella classifica delle più care d’Italia. Da evitare o meno, dipende dal turista.

Altroconsumo ha condotto una ricerca su 227 stabilimenti balneari distribuiti in 10 località italiane. Il confronto tra queste ha permesso di elaborare una lista delle più costose per prezzo giornaliero di lettino e ombrellone. In particolare, questo genere di classifiche, permette di analizzare il mercato e capire quanto si è alzato il costo di una vacanza in un periodo dove l’inflazione, è evidente, colpisce pesantemente le tasche degli italiani, persino per l’acquisto di un gelato.

Dopo aver visto dove andare in vacanza in Italia quest’estate, andiamo a scoprire ora quali sono le strutture che compongono la classifica delle spiagge più costose e lussuose del Belpaese.

Classifica di Altroconsumo sulle spiagge più costose d’Italia del 2022

La guerra in Ucraina continua ad avere un forte impatto sulle tasche degli italiani, anche nel momento della vacanza. Altroconsumo ha voluto condurre una ricerca basata su 227 stabilimenti distribuiti in 10 località balneari italiane, con l’obiettivo di costruire una classifica e di fotografare l’impatto dell’inflazione sul settore turistico.

In generale, si è verificato un aumento del 10% rispetto all’estate del 2021, già in forte aumento in confronto agli anni precedenti. Nel 2021 l’incremento era giustificato dalla necessità di garantire una maggiore sicurezza in spiaggia, mentre quest’anno dall’inflazione galoppante. Il 28% degli italiani che ancora prenota uno stabilimento balneare dovrà scegliere tra tariffe piuttosto costose. Sarà per questo che è aumentata la percentuale di chi sceglie una spiaggia libera (16%) e gratuita.

La classifica delle spiagge più costose d’Italia

  1. Alassio (Liguria);
  2. Gallipoli (Puglia);
  3. Alghero (Sardegna);
  4. Viareggio (Toscana);
  5. Taormina e Giardini Naxos (Sicilia);
  6. Palinuro (Campania);
  7. Anzio (Lazio);
  8. Lignano Sabbiadoro (Friuli Venezia Giulia);
  9. Rimini (Emilia Romagna);
  10. Senigallia (Marche).

Al primo posto della classica delle spiagge più costose si trova Alassio, in Liguria. Sembra che i due anni di pandemia abbiamo esasperato i prezzi, tanto da fissare il prezzo per un week-end a 600 euro a persona in hotel. Il prezzo per le spiagge non è da meno, con una settimana al costo medio di 323 euro.

La seconda posizione di questa classifica, occupata da Gallipoli, non sorprende: la Puglia è una delle regioni più gettonate per le vacanze estive e le spiagge di Gallipoli sono le preferite dei più giovani, per la presenza di numerose discoteche e locali. Il prezzo medio per una vacanza in spiaggia sotto l’ombrellone, per una settimana, è di 282 euro.

A seguire la stupenda Sardegna. La regione presenta diverse fasce di prezzo, al centro è possibile prenotare vacanze low cost, mentre sulle coste il prezzo lievita di molto. Alghero è la meta con il prezzo medio più alto della regione: 194 euro per una settimana, un incremento del +12% rispetto al 2021.

Mentre a Viareggio, in Toscana, una settimana in spiaggia costerà in media 184 euro, n Sicilia, a Taormina, il prezzo scende ancora di qualche euro, con una media a settimana di 180 euro. Stesso prezzo per Giardini Naxos, dove in spiaggia si pagherà il +7% in più.

Palinuro occupa la posizione numero sei della classifica della ricerca condotta da Altroconsumo: la spesa in questa località è di 169 euro in media per settimana.

Sotto la soglia del 200 euro si trova anche Anzio, a sud di Roma. Nella località del litorale laziale si spende in media 159 euro per una settimana.

Nelle ultime due posizioni si trovano Rimini e Senigallia, queste due secondo l’inchiesta condotta da Altroconsumo, hanno un costo medio rispettivamente di 142 euro e 129 euro. Un aumento totale del 14% in più rispetto alla scorsa stagione.

Argomenti

# Italia

Iscriviti a Money.it