Austria, il cancelliere Kurz indagato: ecco cosa è successo e quanto guadagna

Emiliana Costa

06/10/2021

06/10/2021 - 17:55

condividi

Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz è stato indagato per favoreggiamento della corruzione e concussione. A riportarlo, il quotidiano austriaco Die Presse. Ecco cosa è successo e quanto guadagna.

Austria, il cancelliere Kurz indagato: ecco cosa è successo e quanto guadagna

Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz è stato indagato per favoreggiamento della corruzione e concussione. A riportarlo il quotidiano austriaco Die Presse, secondo cui risultano indagati anche suoi stretti collaboratori. Tra questi, i responsabili della comunicazione Johannes Frischmann e Gerald Fleischmann e il consigliere Stefan Steiner. Le accuse arrivano dopo la perquisizione della Cancelleria e della sede del partito popolare austriaco (Ovp) - partito di Sebastian Kurz - a Vienna. Come riportano Die Presse e Der Standard, l’inchiesta riguarda sondaggi pubblicati dal quotidiano Oesterreich e della tv privata oe24, entrambi di proprietà della famiglia Fellner. Secondo l’accusa, i sondaggi sarebbero stati pagati dal Ministero delle finanze, «esclusivamente per scopi partitici ovvero per favorire l’ascesa di Kurz».
Entriamo nel dettaglio per capire cosa è successo, chi è Sebastian Kurz e quanto guadagna il cancelliere austriaco. Secondo UsaToday, il suo stipendio è da capogiro.

La replica dell’Ovp alle accuse

In una nota, l’Ovp ha replicato così alle accuse di favoreggiamento della corruzione e concussione: «Dopo le false accuse che sono già state mosse contro Sebastian Kurz e altri, e che si sono rivelate tutte infondate, ora si stanno costruendo ulteriori accuse su vicende che risalgono in parte a cinque anni fa. Si procede sempre con lo stesso obiettivo e sistema, danneggiare massicciamente il Partito popolare e Sebastian Kurz». Il partito del cancelliere ha criticato anche il fatto che i giornalisti hanno saputo in anticipo della perquisizione. Già a metà settembre, il quotidiano Kurier aveva citato fonti secondo le quali ci sarebbe stata una perquisizione imminente nella sede dell’Ovp. Il partito di opposizione Spo (partito socialdemocratico d’Austria) ha accusato l’Ovp di aver tentato di «mettere un freno alla magistratura». Ma secondo Christian Deutsch (Spo) «la magistratura sta facendo il suo lavoro senza esitazioni e questa è una buona cosa».

Chi è Sebastian Kurz e quanto guadagna?

Sebastian Kurz è considerato un enfant prodige della politica internazionale. Nato a Vienna il 27 agosto 1986, è figlio di un ingegnere e di un’insegnante. A 31 anni, Kurz diventa cancelliere dell’Austria, dopo aver ricoperto nei quattro anni precedenti il ruolo di ministro degli Esteri. La sua è una carriera politica precoce, vissuta tutta all’interno del partito popolare austriaco, di cui è diventato leader nel 2017. In quello stesso anno, Kurz ha portato l’Ovp alla vittoria elettorale. Bissata poi nel 2019, quando l’Austria tornò al voto a causa dell’Ibiza gate, lo scandalo che ha coinvolto i vertici del FPÖ il partito di destra alleato di governo. Secondo UsaToday, lo stipendio di Kurz è di 283.609 euro all’anno, oltre mille euro al giorno. Per quanto riguarda la linea politica dell’enfant prodige della politica, è netta la svolta a destra imposta dal giovane leader al suo partito, soprattutto sul tema dell’immigrazione.

Argomenti

Iscriviti a Money.it