Sciopero dei supermercati, chiusi domenica 29 marzo. Ecco dove

Sindacati annunciano sciopero dei supermercati: domenica 29 marzo a rischio la spesa in Liguria. Anche a Roma possibile sciopero bianco nei prossimi giorni.

Sciopero dei supermercati, chiusi domenica 29 marzo. Ecco dove

Supermercati in sciopero domenica 29 marzo. La protesta, indetta da Filcams Cgil Liguria, coinvolgerà tutti gli addetti alla grande distribuzione nella regione.

Lo sciopero ha come obiettivo quello di ottenere dei dispositivi di protezione e sicurezza da utilizzare sul posto di lavoro, imporre un limite massimo di 12 ore di apertura giornaliera e la chiusura domenicale, in modo tale da permettere ai lavoratori di riposarsi.

Nelle scorse settimane Coop aveva già annunciato la chiusura di 1.000 punti vendita in tutta Italia per fermare il flusso di persone che fanno la spesa nel weekend e per tutelare i propri lavoratori limitandone il più possibile il contatto con i clienti.

Sciopero supermercati 29 marzo: chiusura domenicale

Le intenzioni dei sindacati sono chiare, il loro obiettivo primario è la tutela dei lavoratori, che per ovvie ragioni sono costretti a recarsi ogni giorni presso il luogo di lavoro, rischiando di contrarre il virus, data la grande affluenza all’interno dei supermercati:

”#IoRestoACasa è l’hashtag che il Governo ha lanciato in questo momento di grande emergenza sanitaria. Le lavoratrici e i lavoratori del commercio alimentare ce la stanno mettendo tutta per garantirvi un servizio efficiente e puntuale, oggi più che mai di estrema necessità, ma hanno bisogno di riposare di più vista la quantità di ore che stanno svolgendo. Per questo abbiamo chiesto sia a livello regionale che nazionale la chiusura domenicale. Abbiamo chiesto anche che le aperture non superino le 12 ore al giorno e che tutti coloro che sono impiegati nel settore possano lavorare in sicurezza per tutelare la loro salute, quella delle loro famiglie e quella di tutti voi che andate a fare la spesa”.

Filcams Cgil Liguria si dice anche certa «della comprensione e della solidarietà» dei clienti “riservate a tutti coloro che aderiranno”. La spesa infatti può essere fatta tutti gli altri giorni della settimana e non vi è la necessità di recarsi nei punti vendita la domenica.

Possibile “sciopero bianco” anche a Roma

Anche a Roma la questione dei supermercati si sta facendo sempre più delicata, da un lato la sindaca Virginia Raggi chiede di tornare agli orari originali, dall’altro i rappresentanti di cassieri e addetti agli scaffali continuano a chiedere una riduzione ulteriore e la chiusura durante i giorni festivi.

Si sta palesando la possibilità di attuare uno “sciopero bianco” con l’intento di rendere più lento lo scorrimento dei clienti all’interno dei supermercati allungando le file fuori dai negozi per arrivare ad ottenere la chiusura domenicale.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Sciopero

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.