Perché San Faustino è la festa dei single: origine e significato

15 febbraio 2021 - 11:31 |

San Faustino è la festa dei non innamorati e si festeggia il giorno dopo San Valentino, il 15 febbraio. Ma chi era San Faustino e perché è associato ai single? Origini e significato di questa ricorrenza.

Perché San Faustino è la festa dei single: origine e significato

Il giorno dopo San Valentino, il 15 febbraio, si festeggiano San Faustino e Giovita, martiri della Chiesa cattolica e patroni della diocesi di Brescia. Tradizionalmente si considera questa data come la festa dei single. Ma perché?

Esistono diverse leggende che cercano di spiegare l’associazione di San Faustino alla festa dei non innamorati. Una di queste riguarda proprio il significato del nome, mentre altre associano la festa alla data nella quale si festeggia.

Chi è San Faustino, santo patrono dei single

San Faustino di Sarezzo (in provincia di Brescia) si festeggia il 15 febbraio, insieme a San Giovita.

Faustino e Giovita erano due fratelli, figli di una ricca famiglia nobiliare pagana bresciana vissuti nel II secolo d.C. Dopo aver intrapreso la carriera militare ed essere diventati cavalieri, affascinati dalla religione cristiana decisero di convertirsi al Cristianesimo e diventare predicatori. Furono così battezzati dal vescovo Apollonio, che per il loro impegno verso l’evangelizzazione, nominò Faustino presbitero e Giovita diacono.

I due subirono le persecuzioni degli altri nobili per non aver voluto offrire sacrifici agli dei, e fecero infuriare anche l’imperatore: catturati, torturati e condannati a morte, dovevano essere dati in pasto alle belve ma, appena entrati nella gabbia, le tigri divennero mansuete. Ciò fece arrabbiare ancora di più l’imperatore, che li fece decapitare il 15 febbraio tra 120 e 134 d.C.

Perché San Faustino è la festa dei single?

Non è chiara l’associazione di San Faustino alla festa de single (e l’esclusione di Giovita), ma le interpretazioni sono varie.

Secondo la tradizione, Faustino dava l’opportunità alle fanciulle di incontrare il loro futuro fidanzato: da qui la sua nomina a protettore dei single.

Un’altra spiegazione parte dal significato del nome Faustino, che deriva da Fausto, ovvero “propizio”: tutti coloro che sono alla ricerca di un compagno o di una compagna di vita, potrebbero incontrarlo/a proprio in questa giornata.

Inoltre, Faustino fa rima con Valentino e questo potrebbe essere uno dei motivi per i quali al primo si associa la festa dei single e al secondo la festa degli innamorati. Infine, se il 14 febbraio è la festa dell’amore e delle coppie, è necessario anche trovare una data per festeggiare chi è alla ricerca di un partner: ecco, dunque, che la scelta ricade sul 15 febbraio.

I più scettici vedono in queste feste delle pure scelte di marketing per promuovere gli acquisti e le vendite. Nonostante questo, da anni si continuano a svolgere eventi dedicati non soltanto alle coppie, ma anche ai single in cerca di un partner.

Argomenti:

Chiesa Festività Amici

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories