Nel grande giorno della Fed, lo Yen potrebbe essere in pericolo

Oggi è tanto atteso giorno della Federal Reserve. Per Ricardo Evangelista, Senior Analyst di ActivTrades, se i toni di Powell dovessero deludere gli investitori si potrebbe assistere ad un forte apprezzamento del Dollaro Usa, soprattutto contro lo Yen

Nel grande giorno della Fed, lo Yen potrebbe essere in pericolo

Oggi è il grande giorno della Federal Reserve. L’istituto guidato da Jerome Powell ha davanti una sfida difficile per non deludere il mercato, che si attende un altro taglio di 25 punti base sul costo del denaro e una prosecuzione dell’atteggiamento utra-accomodante.

Per il CME FedWatch Tool però, un abbassamento del costo del denaro non è così scontato come nella precedente riunione di politica monetaria: le probabilità di riduzione dei tassi da parte del FOMC si attesta infatti al 54,2%. Il dato si è ridotto in maniera sostanziale dall’87,7% di probabilità stimate solo una settimana fa.

Leggi anche—> Riunione Fed 18 settembre: i tre elementi chiave del meeting di oggi

Il punto sulle valute: Yen in pericolo

Secondo Ricardo Evangelista, Senior Analyst di ActivTrades, il focus degli investitori sarà principalmente sulla conferenza stampa di Jerome Powell, attesa per le ore 20:30 italiane.

Nel caso in cui le parole del chairman dell’istituto dovessero in qualche modo deludere gli investitori, specie nell’eventualità in cui i toni risultassero meno accomodanti del previsto, il Dollaro Usa potrebbe guadagnare ampio terreno, specie nei confronti dello Yen giapponese.

Il motivo di questa possibile discesa sarebbe da attribuire al fatto che “molti investitori cercherebbero di chiudere posizioni short sul dollaro”, sottolinea l’esperto.

Iscriviti alla newsletter Strumenti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.