Renault Scenic Vision: la familiare con doppia alimentazione, elettrica e a idrogeno

Marco Lasala

19 Maggio 2022 - 17:17

condividi

In anteprima mondiale in occasione del summit ChangeNOW, Renault ha presentato a Parigi la nuova Scenic Vision, concept di un’auto familiare elettrica e a idrogeno.

Renault Scenic Vision è più che un semplice concept perché rappresenta un’auto familiare ibrida (elettrica / idrogeno) che con molta probabilità debutterà nei prossimi anni. La casa automobilistica francese scrive così un nuovo capitolo nella storia dell’automotive e lo fa proponendo un modello tecnologico che invita ancora una volta a credere nella mobilità sostenibile.

La nuova Renault Scenic Vision è un’auto elettrica pionieristica perché anticipa una mobilità maggiormente sostenibile, sicura e inclusiva, un modello visionario, sperimentale, che concretamente propone il meglio della moderna tecnologia.

Luca de Meo, CEO del Gruppo Renault e della Marca Renault:Tutti i nostri impegni come azienda non bastano se non li applichiamo fino ai nostri veicoli. Ecco perché ho chiesto ai team Renault di sviluppare la prima concept car che incarnasse perfettamente la nostra nuova strategia ESG e i suoi 3 pilastri: ambiente, sicurezza ed inclusione. L’abbiamo chiamata Scénic Vision. Scénic, come la nostra iconica “voiture à vivre”, e Vision perché risponde alle nuove attese della gente”.

Renault Scenic Vision: la familiare a zero emissioni

Rappresenta e rispecchia appieno il concetto di transizione ecologica, di trasferimento di quanto appreso nel passato per un futuro più green e rispettoso dell’ambiente, un’auto familiare che al di là della sua motorizzazione, a zero emissioni, percorre anche altri sentieri, sconfinando lì dove ancora nessuno è mai arrivato.

Il concetto di sostenibilità è espresso appieno dal brand Renault utilizzando soluzioni inedite e innovative:

  • il concept Scenic Vision è ha un design eco che prevede l’utilizzo di oltre il 70% di materiali riciclati e riciclabili fino al 95%;
  • la motorizzazione ibrida, elettrica e a idrogeno, è una soluzione che consentirà di ridurre drasticamente i tempi di attesa per la ricarica;
  • la sicurezza sarà messa in primo piano, sia quella del conducente che dei passeggeri, l’obiettivo è quello di ridurre fino al 70% degli incidenti, ADAS evoluti accessibili e utilizzabili da tutti.
Renault Scenic Vision Renault Scenic Vision

Cléa Martinet, Direttrice dello Sviluppo Sostenibile del Gruppo Renault: “La concept car Renault Scénic Vision incarna la trasformazione della Renaulution in un’azienda più green e più tecnologica, orientata a dati, energia e servizi. Affronta le sfide del clima, della conservazione delle risorse, della sicurezza e della salute degli utenti nonché dell’accessibilità. Si apre così un nuovo capitolo dello sviluppo dei veicoli, pensati dalla progettazione a fine vita con un approccio ecosistemico. Oltre ad essere un oggetto di design, incarna una serie di obiettivi che il Gruppo si è posto e che saranno progressivamente introdotti nelle prossime generazioni di veicoli”.

Renault Scenic Vision: elettrica e a idrogeno

Una soluzione ibrida che rappresenta per Renault la volontà di utilizzare ogni tipologia di risorsa e alimentazione per abbattere le emissioni, una visione a lungo termine che va ben oltre la fatidica soglia del 2030, anno della totale riconversione verso l’elettrico.

La cella a combustibile adottata su questo concept è da 16 kW, un concept che grazie all’utilizzo e alla presenza della doppia alimentazione, elettrica e a idrogeno, ha un’autonomia fino a 800 km, per il pieno d’idrogeno occorrono solo cinque minuti.

Renault Scenic Vision Renault Scenic Vision

Renault Scenic Vision - Scheda tecnica

  • Lunghezza: 4.490 mm
  • Larghezza: 1.900 mm
  • Altezza: 1.590 mm
  • Passo: 2.835 mm
  • Cerchi: 21”
  • Pneumatici: 235/45 R21
  • Peso: 1.700 kg
  • Energia: ibrida elettrica-idrogeno
  • Motore: elettrico sincrono a rotore avvolto da 160 kW
  • Cella a combustibile: 16 kW
  • Batteria: 40 kWh

Argomenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it