Spese registrazione leasing: quali imposte occorre pagare?

Registrazione leasing: quali sono le spese per gli immobili A10? Ecco le imposte che occorre pagare.

Quali sono le spese di registrazione del leasing per immobili A10 o immobili con altro accatastamento catastale?

La registrazione di un contratto di leasing è soggetta ad una serie di imposte e tasse; si tratta, in particolare, di imposte dirette e indirette che gravano sulla persona fisica, l’impresa o il lavoratore autonomo titolare del contratto di leasing.
Tra le imposte più rilevanti che gravano sulla registrazione del contratto di leasing ricordiamo le imposte di registro, ipotecarie e catastali e l’IMU (obbligo di dichiarazione e poi di versamento).

Conoscere le spese di registrazione di un contratto di leasing è molto importante per non farsi trovare impreparati al momento della stipula.

Spese di registrazione contratto di leasing: imposta di registro, ipotecaria e catastale

Dal punto di vista del contribuente le imposte di registro, ipotecaria e catastale cui il contratto di leasing è soggetto sono le seguenti:

  • imposta in misura proporzionale pari al 4%, in sede di rogito notarile di acquisto dell’immobile strumentale oggetto del contratto di leasing;
  • imposta di registro in misura fissa, in quanto è imponibile ai fini Iva come prestazioni di servizi (tenendo presente il principio dell’alternatività tra l’imposta di registro e l’Iva);
  • imposte catastali relative agli immobili strumentali;
  • imposta di registro in misura fissa in sede di riscatto finale.

Il riferimento normativo essenziale è rappresentato dal d.p.r. 131 del 1986.

Spese di registrazione e gestione contratto di leasing: la disciplina IMU

Il contratto di leasing è soggetto ad IMU.

Ai fini Imu sull’utilizzatore dell’immobile acquisito mediante contratto di leasing grava:

  • l’obbligo di presentazione della dichiarazione IMU;
  • l’obbligo di versamento dell’IMU, ad eccezione del periodo in cui l’immobile non risulti ancora consegnato; in questo lasso di tempo, la società di leasing può provvedere al pagamento dell’Imu riaddebitando l’importo all’utilizzatore.

Cos’è un contratto di leasing?

Il leasing rappresenta una modalità di acquisizione dei beni strumentali o cespiti (materiali o immateriali) alternativa all’acquisto presso terzi o alla produzione (costruzione) in economia.

Il leasing è un contratto commerciale “atipico” poiché non contemplato dal codice civile.

Argomenti:

Leasing

Iscriviti alla newsletter

Money Stories