Rating Italia: Fitch conferma giudizio BBB- con outlook stabile

Fitch conferma il suo giudizio e l’Italia rimane un gradino sopra il livello «spazzatura»

Rating Italia: Fitch conferma giudizio BBB- con outlook stabile

Il rating d’Italia è tornato sotto i riflettori.

Nella serata di oggi, venerdì 10 luglio, Fitch si è espressa sul Belpaese, come previsto dal calendario aggiornato delle revisioni. L’agenzia di rating ha confermato il suo giudizio BBB- con outlook stabile.

Fitch conferma dunque il giudizio di tre mesi fa, ad aprile, quando l’agenzia ha rivisto il rating d’Italia mantenendo stabile l’outlook e permettendo a Roma di tenersi stretta il suo Investment Grade.

Rating Italia: nessun ritocco da Fitch

Il 28 aprile scorso l’agenzia ha scelto di mantenere l’outlook a stabile, rivedendo però al contempo il rating d’Italia e portandolo a un livello sopra il temuto junk, ossia a BBB-. Il tutto si noti nel pieno della crisi COVID-19.

In quell’occasione gli analisti di Fitch hanno espresso preoccupazione sulla situazione del Belpaese, sollevando altresì diversi dubbi sull’entità e sulla forza della ripresa nel 2021.

Confermando le attese degli osservatori, Fitch non ha ritoccato il rating d’Italia.

Quello odierno si è dunque rivelato un non evento viste le decisioni dei mesi scorsi e visto il tentativo di recupero registrato dall’economia (comunque non sufficiente a giustificare revisioni al rialzo).

Il giudizio di Fitch sul rating d’Italia è arrivato soltanto a mercati chiusi, come di consueto.

Di recente, l’agenzia ha annunciato di non aver mai tagliato così tanti rating sovrani come in questo periodo.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories