Ripple supera Ethereum: +100% in 24 ore

La quotazione di Ripple protagonista. I motivi che hanno spinto XRPUSD a guadagnare ampio terreno negli ultimi giorni

Ripple supera Ethereum: +100% in 24 ore

La quotazione di Ripple è tornata di nuovo sotto i riflettori nel corso dell’ultimo fine settimana.

In sole 24 ore XRPUSD ha guadagnato più di 80 punti percentuali riportandosi ben sopra la soglia di $0,77, sui massimi di maggio scorso.

Il balzo messo a segno dalla quotazione di Ripple ha permesso alla criptovaluta di scalare la classifica delle monete virtuali più grandi in circolazione. Dalla terza posizione XRP ha sorpassato in gran velocità l’Ethereum e si è guadagnata un ambito secondo posto.

Quotazione Ripple in rally, capitalizzazione da urlo

Dall’inizio dell’anno ad oggi il comparto criptovalute si è progressivamente allontanato dai suoi massimi storici. Anche la quotazione di Ripple non è stata esentata dal clima di sfiducia degli investitori ed è anzi risultata una delle peggiori dell’universo digitale.

Eppure lo scorso fine settimana XRPUSD ha messo a segno una rally emozionante, tale da far guadagnare all’ormai seconda criptovaluta per valore di mercato un ottimo 80% in sole 24 ore.

La capitalizzazione di Ripple ha sfondato la soglia dei 26 miliardi di dollari ed è avanzata progressivamente tanto da superare quella di Ethereum. Secondo i dati di Coinmarketcap ETH avrebbe successivamente riguadagnato la seconda posizione senza però staccare quella di XRP.

I motivi del rally

L’avanzata di XRPUSD ha spinto investitori e osservatori ad interrogarsi sui veri motivi del rally. Sicuramente a fornire supporto alla quotazione di Ripple ci ha pensato il prossimo lancio di xRapid, che verrà utilizzato dalle banche per velocizzare le transazioni tramite la criptovaluta XRP.

“Le persone stanno comprando sulla base della news. Ancora una volta Ripple sta mostrando il suo dominio nel mondo delle relazioni reali con le società finanziarie e ancora una volta il prezzo di XRP sta schizzando per questo,”

ha affermato Joe DiPasquale, CEO di BitBull Capital.

Anche xCurrent ha, nel corso del tempo, sostenuto l’ottimismo nei confronti di Ripple e della sua quotazione. Santander e American Express sono soltanto due delle più famose istituzioni che hanno deciso di dar vita a importanti partnership incentrate sul prodotto basato su blockchain.

Più in generale, numerosi osservatori hanno ricondotto il buon andamento di XRPUSD al crescente interesse, ma soprattutto alla crescente adozione di Ripple. La scorsa settimana anche il gigante USA PNC ha annunciato la sa intenzione di utilizzare la blockchain di XRP (ma non la relativa criptovaluta) per il miglioramento delle proprie transazioni internazionali.

Al momento della scrittura, la quotazione di Ripple sembra aver perso parte dello slancio trovato nel corso del weekend e sta scambiando su quota $0,56 (dai $0,777 di sabato). La seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato è ancora decisamente lontana dai sui massimi storici.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Ripple

Argomenti:

Ripple Valute virtuali

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.