Quando riaprono i Musei Vaticani? C’è la data

Laura Pellegrini

9 Aprile 2021 - 15:37

condividi
Facebook
twitter whatsapp

A maggio i Musei Vaticani riaprono al pubblico: ecco la data di riapertura, gli orari, le modalità di prenotazione e le regole anti-Covid da rispettare.

Quando riaprono i Musei Vaticani? C'è la data

La direzione dei Musei Vaticani a Roma ha comunicato la data di riapertura al pubblico, considerato l’andamento epidemiologico nazionale e territoriale. Oltre alla data, sono state pubblicate anche le regole per permettere di visitare il sito culturale in sicurezza e nel rispetto di tutti i protocolli anti-Covid.

Quando riaprono i Musei Vaticani e come: dalla data agli orari, fino alle modalità di prenotazione della visita, ecco le info utili.

Riapertura dei Musei Vaticani: data e orari

Tenuto in considerazione il perdurare dell’emergenza sanitaria e lo scenario ancora incerto”, scrive la direzione dei Musei Vaticani, il sito riaprirà al pubblico da lunedì 3 maggio 2021.

A partire da tale data, quindi, i visitatori potranno visitare i Musei e i Giardini Vaticani nel rispetto delle norme anti-contagio, “necessarie perché la visita possa svolgersi nelle migliori e più sicure delle condizioni”.

Gli orari di apertura dei Musei Vaticani a partire dal 3 maggio saranno i seguenti:

  • dal lunedì al giovedì dalle 8.30 alle 18.30 con ultimo ingresso alle 16.30;
  • il venerdì e il sabato dalle 8.30 alle 20 con ultimo ingresso alle 18.

I Musei Vaticani saranno chiusi al pubblico la domenica e nella giornata di martedì 29 giugno, festività dei Santi Pietro e Paolo. Al momento, inoltre, risultano sospese le aperture straordinarie gratuite dell’ultima domenica del mese.

Regole per visitare i Musei Vaticani

Per accedere al sito è obbligatorio indossare correttamente la mascherina, avendo cura di coprire naso e bocca: il dispositivo di protezione andrà tenuto indossato per tutta la durata della visita, compresi gli spazi esterni o il cortile. All’arrivo, ogni visitatore verrà sottoposto alla misurazione obbligatorio delle temperatura corporea: l’ingresso è interdetto a tutti coloro che presenteranno una temperatura pari o superiore a 37.5° C.

Per garantire il distanziamento interpersonale (superiore a un metro dagli altri visitatori) e un afflusso congruo di turisti ai Musei Vaticani, inoltre, è stato stabilito un ingresso ogni 30 minuti, previa prenotazione sul sito ufficiale.

Solo i visitatori che intendono effettuare una visita guidata dovranno recarsi al sito con almeno 15 minuti di anticipo rispetto all’orario indicato dal voucher per permettere le operazioni di accoglienza. In caso di ritardo non è ammesso l’accesso al sito.

La normativa anti-Covid per visitare i Musei Vaticani dal 3 maggio 2021 in sicurezza è disponibile in pdf qui),

Musei Vaticani: prenotazione e biglietti

Per prenotare la visita ai Musei Vaticani bisogna andare sul sito ufficiale nella sezione biglietteria (disponibile a questa pagina) e scegliere giorno e orario della visita. Dal 3 maggio la prenotazione è gratuita (non si pagheranno i 4 euro di diritti di prenotazione).

Il biglietto d’ingresso, che comprende Musei Vaticani, Stanze di Raffaello e Cappella Sistina costa 17 euro.

Il biglietto ridotto a 8 euro è riservato ai ragazzi dai 6 ai 18 anni compiuti e agli studenti fino ai 25 anni di età presentando, il giorno della visita, il proprio libretto universitario o una International Student Card.

Per tutti i singoli visitatori c’è la possibilità di godersi la visita guidata ai Musei e ai Giardini Vaticani a cura degli operatori didattici del sito culturale: per avviare il gruppo saranno necessarie almeno 20 persone.

Per tutti i gruppi con più di 10 partecipanti, inoltre, sarà obbligatorio utilizzare gli apparati radio-trasmittenti (group tour) che verranno sanificati dopo ogni utilizzo.

Argomenti

# Roma
# Musei
# Regole

Iscriviti alla newsletter