Perché puntare su Asia (e Cina) nel 2021: le previsioni su 3 temi finanziari

Violetta Silvestri

2 Dicembre 2020 - 15:09

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Previsioni sui futuri investimenti: puntare sull’Asia e sulla ripresa cinese per DBS, gruppo bancario di Singapore. In focus tre ambiti da monitorare.

Perché puntare su Asia (e Cina) nel 2021: le previsioni su 3 temi finanziari

L’Asia è destinata a sovraperformare il resto del mondo nel 2021 e a diventare una regione molto attrattiva per gli investitori.

Riflettori puntanti sulla crescita della Cina e dell’intera area, quindi, per gli analisti della più grande banca di Singapore, DBS.

Seppure solo pochi Paesi del continente asiatico continueranno a ottenere sostegni fiscali nel prossimo anno, è indubbio che la regione ha già mostrato segnali di ripresa incoraggianti, trainata da ottime performance di Pechino.

Il rilancio economico, rispetto all’Occidente, c’è e la lotta al coronavirus è in grande vantaggio. Per questo, secondo DBS puntare su Asia e Cina sarà un tema del 2021.

Tre ambiti di successo per investire in Asia nel 2021

Sono almeno 3 i temi finanziari sui quali prestare attenzione secondo gli esperti di Singapore: tassi di interesse, valute, investimento in titoli di debito (valore del credito).

Ambiti di cruciale importanza, dai quali emerge una posizione di vantaggio nel 2021 degli Stati asiatici. Secondo DBS, infatti, investire nel continente potrebbe essere davvero interessante e favorevole. I motivi e le argomentazioni nelle seguenti previsioni.

Tassi di interesse

Fare trading sfruttando la variabile macroeconomica dei tassi di interesse significa monitorare soprattutto l’andamento delle obbligazioni sovrane.

DBS ha messo in luce i seguenti aspetti che potrebbero guidare gli investitori verso l’Asia:

  • scommesse sui tassi del dollaro di Singapore che superano quelli del dollaro USA;
  • rafforzamento in valore dei titoli di Stato indonesiani, con previsioni di 6,5% come “entry point” accettabile nel breve termine per il titolo a 10 anni;
  • appiattimento della curva dei titoli di Stato indiani, con la differenza dei tassi tra i segmenti a tre mesi e a cinque anni che si avvicinano a 150 punti base entro la fine del 2021;
  • preferenza per i titoli di Stato cinesi che potrebbero rimbalzare a breve termine;
  • ampliamento dei differenziali di rendimento a 10 anni tra i titoli di Stato coreani e i quelli thailandesi fino a 70-80 punti base, data la potenziale offerta di obbligazioni elevate in Corea del Sud

Valute

Il dollaro USA potrebbe deprezzarsi più gradualmente nel 2021, secondo DBS. La banca ha, quindi, tre idee su come negoziare le valute il prossimo anno.

Innanzitutto, si prevede che un paniere di valute asiatiche ad alto rendimento - la rupia indonesiana, il peso filippino e la rupia indiana - si rafforzi contro il biglietto verde.

In secondo luogo, gli analisti vedono valore nel peso filippino contro il franco svizzero e lo yen giapponese. Questa strategia ha generato rendimenti spot stabili fino al 2% e sembra ancora avere possibilità di successo.

Terzo aspetto, la sterlina britannica potrebbe indebolirsi rispetto al dollaro neozelandese, dati i diversi fondamentali tra le due economie.

Investimento nel debito

In termini di investimento in titoli di debito, gli analisti di DBS hanno privilegiato il credito asiatico denominato in dollari USA. Nello specifico, indicano tre settori:

  • obbligazioni investment-grade indonesiane;
  • credito bancario indiano “di qualità”;
  • immobiliare e credito al consumo ciclico cinese

Ultima nota sulla Cina. Anche per DBS il dragone, dove il coronavirus è stato rilevato per la prima volta, è destinato a guidare la ripresa globale nel 2021. Stesse previsioni sono state avanzate anche dall’OCSE.

Tuttavia gli investitori dovrebbero essere cauti nei confronti delle società cinesi con una leva finanziaria più elevata e scarsa redditività, questo l’avvertimento da Singapore.

Argomenti

# Asia

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories