Prove Invalsi 2023: tutto su calendario e test

Teresa Maddonni

28 Ottobre 2022 - 18:33

Le prove Invalsi si svolgeranno a partire da marzo 2023 e fino a maggio. Ecco il calendario completo per Italiano, Matematica e Inglese per gli alunni di elementari, medie e superiori.

Prove Invalsi 2023: tutto su calendario e test

Le prove Invalsi 2023 si faranno. Nel mese di ottobre infatti è stato annunciato il calendario ufficiale delle prove Invalsi 2023 che si terranno nell’anno scolastico in corso e come di consueto a partire dal mese di marzo.

Le prove Invalsi sono test standardizzati pensati per individuare su scala nazionale il livello di competenza degli studenti in Italiano, Matematica e Inglese, e si svolgono pertanto in momenti specifici del percorso scolastico nell’arco dei 13 anni di istruzione obbligatoria.

Le prove Invalsi anche nel 2023 si andranno a svolgere in tutte le scuole di ogni ordine e grado dalle elementari fino alla Maturità, ma non per tutte le classi.

Nell’anno scolastico 2022-2023 si dovrebbe tornare completamente alla normalità stravolta dalla pandemia, il che potrebbe favorire risultati migliori rispetto a quelli delle prove Invalsi 2022. Vediamo allora quali sono le date delle prove Invalsi 2023 secondo il calendario ufficiale e chi dovrà svolgerle.

Invalsi 2023: il calendario completo delle prove

Il calendario delle prove Invalsi 2023, come ogni anno, varia a seconda dell’ordine o grado di scuola interessata. Le prove Invalsi non si svolgono in tutte le classi dalla prima elementare e fino al quinto superiore, ma solo in specifici momenti del percorso scolastico dello studente. Nel dettaglio le prove Invalsi si svolgono:

  • nelle classi seconde e quinte della scuola primaria (gradi 2 e 5);
  • nelle classi terze della scuola secondaria di primo grado (grado 8);
  • nelle classi seconde e quinte della scuola secondaria di secondo grado (gradi 10 e 13).

Le classi cui vengono somministrate le prove di Italiano, Matematica e Inglese, in diversi giorni e con diverse modalità a seconda del grado di istruzione, si suddividono in campione e non campione e pertanto le date anche per le Invalsi 2023 sono differenti come illustriamo di seguito.

Primaria, classi seconde

  • Italiano: venerdì 5 maggio 2023
  • Matematica: martedì 9 maggio 2023

Solo le classi campione svolgono la prova di lettura venerdì 5 maggio 2023.

Primaria, classi quinte

  • Inglese: mercoledì 3 maggio 2023
  • Italiano: venerdì 5 maggio 2023
  • Matematica: martedì 9 maggio 2023

Secondaria di primo grado, classi terze

  • Sessione ordinaria classi campione: lunedì 3, martedì 4, mercoledì 5, mercoledì 12 aprile 2023
  • Sessione ordinaria classi non campione, prove di Italiano, Matematica e Inglese (lettura e ascolto): da lunedì 3 aprile 2023 a venerdì 28 aprile 2023

Secondaria di secondo grado, classi seconde

  • Sessione ordinaria classi campione, prove di Italiano e Matematica: giovedì 11, venerdì 12, lunedì 15 maggio 2023
  • Sessione ordinaria classi non campione, prove di Italiano e Matematica: da giovedì 11 maggio 2023 a mercoledì 31 maggio 2023

Secondaria di secondo grado, classi quinte

  • Sessione ordinaria classi campione: mercoledì 1, giovedì 2, venerdì 3, lunedì 6 marzo 2023
  • Sessione ordinaria Classi NON Campione, prove di Italiano, Matematica e Inglese: da mercoledì 1 marzo 2023 a venerdì 31 marzo 2023

Nella scuola secondaria, al di là delle classi campione che svolgono le prove in giorni specifici, esiste quindi una finestra temporale per le classi non campione che può essere gestita autonomamente da ciascun istituto tenendo conto del numero di allievi interessati e della quantità di computer disponibili.

Ricordiamo che per classi campione si intendono quelle classi scelte come rappresentative dell’intero sistema scolastico italiano. Sono i risultati delle classi campione a servire come riferimento.

Invalsi 2023: le prove

Le prove Invalsi 2023 riguardano Matematica, Italiano e Inglese tuttavia la modalità di svolgimento delle medesime varia a seconda che si tratti di scuola primaria o secondaria.

Le classi seconde e quinte della scuola primaria, infatti, anche per le prove Invalsi 2023 continuano a partecipare alla rilevazione svolgendo le medesime nella modalità carta-matita, in giornate specifiche per ogni singola disciplina. Questo differenzia le elementari da medie e superiori.

Gli studenti di terza media e quelli di seconda e quinta superiore, al contrario infatti, svolgono le prove in modalità Cbt, vale a dire Computer Based Training quindi al pc. Sempre alle elementari resta una differenza nelle prove dal momento che solo le classi quinte svolgono anche quella di Inglese insieme a quelle di Matematica e Italiano.

Solo gli alunni di seconda elementare delle classi campione, al termine della prova di Italiano, svolgono anche la prova di lettura a tempo di 2 minuti.

Sono esclusi dalla prova di Inglese suddivisa in Reading e Listening anche gli alunni delle seconde classi della scuola secondaria di secondo grado. La prova Invalsi di inglese nella secondaria, quindi, la svolgono solo gli studenti che dovranno affrontare gli esami di terza media e la Maturità 2023.

Da non perdere su Money.it

Iscriviti a Money.it