Presidente della Repubblica: le auto al servizio del Quirinale

Marco Lasala

26 Gennaio 2022 - 09:18

condividi

Quali sono state le auto del Presidente della Repubblica più famose ed emblematiche? Dalla Lancia Aurelia alla Maserati Quattroporte scopriamole assieme.

Sarà una storica Lancia Flaminia a ospitare per il primo giro d’onore e uscita ufficiale il prossimo Presidente della Repubblica. Al Quirinale è pronto un esemplare della splendida Flaminia Cabriolet, auto storica che dalla vernice agli interni è perfettamente conservato e fedele al suo stato originale.

Fu l’allora Presidente della Repubblica Giovanni Gronchi nel 1961 a utilizzare una Lancia 335 appositamente realizzata dalla carrozzeria Pininfarina, un modello speciale che rispetto alla versione di serie aveva un passo maggiorato ed era in grado di accogliere fino a sette passeggeri.

Dalla Lancia all’Alfa Romeo, dalla Maserati alla Fiat le storiche auto blu sono ancora oggi bellissime e uniche, alcune anche pezzi unici, gelosamente custoditi e dal valore considerevole.

leggi anche

Fiat: nuova gamma RED

Enrico De Nicola primo Presidente della Repubblica Italiana in Fiat

Nel 1946 De Nicola scelse una Fiat 2800, una cabriolet da sei posti dalla tecnologia all’avanguardia, due anni dopo, una splendida Lancia Aurelia B12 accompagnò il mandato di Luigi Einaudi, secondo Presidente in carica dal 1948 al 1955.

Con Antonio Segni nel decennio successivo, per la prima volta una Alfa Romeo “entra nella scuderia del Quirinale”, era una 1900.

Nei decenni a venire la prima auto blindata fu fortemente voluta da Giovani Leone, due Alfa Romeo 2500 debitamente riviste e dotate di lamiere e vetri in grado di resistere a colpi di arma da fuoco, soluzione ripresa anche sulla Maserati Quattroporte del Presidente Sandro Pertini nel 1982.

La Quattroporte utilizzata da Pertini aveva una peculiarità unica, il riferimento non è alla blindatura o al colore della carrozzeria (un verde marino) ma al “porta pipa” posizionato all’interno del portacenere posteriore, a ridosso di un piccolo frigobar.

Storica e indimenticabile è anche l’Alfa Romeo 164 di Oscar Luigi Scalfaro, consegnata da Gianni Agnelli.

Nella storia più recente i modelli che si sono susseguiti sono stati:

  • Lancia Thesis di Carlo Azeglio Ciampi;
  • Lancia Thema nel settennato di Giorgio Napolitano;
  • Maserati Quattroporte con la presidenza di Sergio Mattarella.

Il prossimo Presidente della Repubblica che auto sceglierà?

Difficile prevederlo per via del livello di protezione/blindatura richiesto, sicuramente sarà un modello italiano, chissà che non a distanza di decenni un modello Alfa Romeo possa nuovamente ritornare al Colle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it