Pittsburgh, sparatoria in sinagoga: almeno 8 morti

La sparatoria in una sinagoga a Pittsburgh, negli Stati Uniti, con almeno 8 morti. Fermato dalla polizia l’attentatore, che ha urlato “io odio gli ebrei” al momento della cattura.

Pittsburgh, sparatoria in sinagoga: almeno 8 morti

Sparatoria in una sinagoga a Pittsburgh, con almeno 8 morti.
La segnalazione arriva dalla tv locale KDKA, ma è stata confermata da una prima conferenza stampa della polizia del luogo.

8 decessi in seguito agli spari, diverse persone rimaste ferite. L’attentatore è già stato fermato dalla polizia, e secondo prime indiscrezioni sarebbe un uomo bianco di 46 anni che avrebbe urlato “io odio gli ebrei” al momento della cattura.

I fatti si sono svolti presso la sinagoga Tree of Life a Pittsburgh, nello stato della Pennsylvania.

Le autorità locali hanno invitato le persone a restare in casa per il momento.
Secondo la KDKA la sinagoga sarebbe stata piena visto che sabato rappresenta il giorno sacro per gli ebrei.

Sulla vicenda c’è già un tweet del Presidente Trump, che ha parlato di “diversi morti” invitando alla prudenza e dando rassicurazioni sulla presenza delle forze di polizia sul luogo.

Il Tycoon ha confermato di monitorare gli eventi di Pittsburgh, raccomandando a chiunque si trovi nella zona di Squirrel Hill di “rimanere al riparo”.

Iscriviti alla newsletter

Argomenti:

Stati Uniti

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.