Tragedia di piazza San Carlo: sette arresti, ecco cosa successe veramente...

Svolta nelle indagini sui tragici fatti di Torino che causarono un morto e più di 1.500 feriti. Arrestate sette persone che avrebbero scatenato il panico generale.

Tragedia di piazza San Carlo: sette arresti, ecco cosa successe veramente...

Svolte nelle indagini sulla tragedia di piazza San Carlo a Torino dove, a causa del panico che si era diffuso tra la folla che assisteva alla finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid, perse la vita una donna e oltre 1.500 persone rimasero ferite.

La Questura del capoluogo piemontese ha arrestato infatti sette persone, tutte maggiorenni e alcuni di origine magrebina, che avrebbero provocato l’isteria generale nel tentativo di effettuare alcune rapine utilizzando degli spray urticanti.

Cosa accadde a Torino

Sabato 3 giugno 2017 non era una serata come le altre a Torino. A Cardiff infatti era in programma la finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid, poi terminata come tutti sappiamo con un largo successo degli spagnoli.

Per l’occasione, il Comune aveva deciso di allestire un maxischermo nella centrale e capiente piazza San Carlo, dove si radunarono migliaia di persone per assistere alla partita provenienti anche da tutto lo stivale.

Nel finale della partita, in concomitanza con il terzo gol del Real Madrid si iniziò a scatenare tra i presenti un attacco di panico generale, con la folla che ha iniziato a cercare di fuggire accalcandosi di corsa verso le vie d’uscita.

Bisogna ricordare che in quel periodo era molto alto l’allarme terrorismo, con l’Isis che aveva colpito di recente nella vicina Francia. Questa psicosi collettiva e una sorta di boato che si sarebbe sentito, hanno provocato il caos collettivo.

Complice anche i tanti vetri di bottiglie presenti a terra, il bilancio di questa calca fu pesantissimo. Erika Pioletti di 38 anni morì dopo giorni di agonia, mentre furono in totale 1.526 le persone ferite tra cui alcune che hanno riportato danni permanenti.

Gli arresti

Quando apparve chiaro che non c’era stato alcun attentato terroristico, subito iniziarono le indagini per capire cosa fosse veramente successo a piazza San Carlo. Tante furono le ipotesi iniziali.

Per prima cosa si era parlato di alcuni petardi che sarebbero stati fatti esplodere dando così l’idea di un attentato. Poi si era parlato di alcuni ragazzi che per scherzo avrebbero iniziato a urlare facendo credere che ci fosse un pericolo, generando così il tragico fuggi fuggi generale.

A quasi un anno di distanza gli inquirenti però sembrerebbero essere arrivati alla loro conclusione. Sono stati arrestati sette ragazzi, tutti maggiorenni, che usando uno spray urticante avrebbero cercato di compiere alcune rapine nella piazza.

Per due di loro è scattata anche l’accusa di omicidio preterintenzionale, mentre per gli altri cinque al momento i reati contestati sarebbero quelli di rapina e lesioni nei confronti di trecento persone.

Sarebbero loro quindi la miccia che avrebbe dato il via al panico generale. La Questura sarebbe arrivata a loro indagando su altri furti messi a segno dalla banda: dalle intercettazioni sarebbe emersa la loro responsabilità nei fatti della notte dalla finale Champions.

Aspettando di sapere se i fermi verranno convalidati rimane comunque aperto l’altro filone delle indagini, ovvero quello per accertare anche quelle che furono le responsabilità organizzative, dove al momento ci sono 15 indagati tra cui anche il sindaco di Torino Chiara Appendino.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Calcio

Argomenti:

Calcio

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Giulia Adonopoulos

Giulia Adonopoulos

ieri

Calcio in streaming su Dazn: come vedere la Serie A in diretta

Calcio in streaming su Dazn: come vedere la Serie A in diretta

Commenta

Condividi

Alessandro Cipolla

Alessandro Cipolla

2 giorni fa

Deloitte, aumentano i ricavi per il calcio europeo: l’Inter trascina la Serie A

Deloitte, aumentano i ricavi per il calcio europeo: l'Inter trascina la Serie A

Commenta

Condividi

Alessandro Cipolla

Alessandro Cipolla

2 giorni fa

Dalla Serie A alla Serie C, quali squadre rischiano di non iscriversi o la retrocessione?

Dalla Serie A alla Serie C, quali squadre rischiano di non iscriversi o la retrocessione?

Commenta

Condividi