Nuovo Nissan Qashqai è tra i crossover ibridi più amati in Europa. Presentato lo scorso febbraio, ha già collezionato nel vecchio continente oltre 10.000 ordini, segno di un progetto vincente, di un look che coinvolge e di contenuti al passo con i tempi.

Nuovo Nissan Qashqai è disponibile in tre allestimenti, con prezzi che partono da 33.800 euro.

Una terza generazione totalmente nuova che nasce su di una piattaforma inedita e che porta al debutto propulsori elettrificati potenti ed efficienti, massimo il comfort così come la sicurezza e la connettività.

Nuovo Nissan Qashqai è un crossover ibrido

Ha dimensioni compatte e uno spazio interno di tutto rispetto, una grande capacità di carico e un’agilità di guida inaspettata, plus questi frutto di una tecnologia moderna e in parte dovuti anche all’utilizzo della nuova piattaforma CMF-C frutto dell’Alleanza.

Esattamente come è avvenuto per i modelli passati, nuovo Qashqai è stato disegnato nel Regno Unito a Londra dal Nissan Design Europe, progettato a Cranfield dal Technical Centre Europe e prodotto nello stabilimento di Sunderland sempre nel Regno Unito.

Era il 2007 quando la prima generazione del crossover nipponico fu lanciato sul mercato automobilistico, conquistando il consenso del pubblico per il suo aspetto innovativo, per le sue motorizzazioni efficienti e per una posizione di guida rialzata che ne enfatizzava la facilità di guida. È stato venduto in oltre 5 milioni di unità a livello globale di cui 3 milioni in Europa e ben 340.000 in Italia.

Sul mercato il model year 2021 è offerto con motorizzazioni mild hybrid 12 volt e tecnologia Advanced Lithium-ionBattery System: rispetto ad un analogo propulsore endotermico, l’aggravio di peso nonostante la presenza del pacco batteria agli ioni di litio e dell’unità BSG è di soli 22 kg.

La presenza di un motore elettrico che funge da starter e alternatore consente di immagazzinare energia in fase di decelerazione, utilizzandola grazie al Torque Assist in fase di ripartenza. Ad una velocità inferiore ai 18 km/h il motore endotermico viene disattivato e l’energia accumulata viene utilizzata per alimentazione l’impianto elettrico di bordo, una soluzione questa che ha consentito un ulteriore risparmio di carburante e di emissioni.

In fase di accelerazione dai 20 fino ai 110 km/h, l’energia presente nel pacco batteria consente di usufruire di una coppia addizionale di 6 Nm per un massimo di 20 secondi.

A partire dal prossimo mese, in Europa sarà disponibile anche la nuova famiglia di propulsione e-Power caratterizzata da un motore elettrico da 190 cavalli e da un motore turbo benzina da 157 cavalli con rapporto di compressione variabile il cui compito sarà esclusivamente quello di generare energia per la batteria del motore elettrico.

Nuovo Nissan Qashqai con sistemi di assistenza alla guida

Non solo motorizzazioni ibride ma anche e soprattutto una notevole sicurezza di marcia merito dei numerosi sistemi di assistenza alla guida ADAS che grazie all’innovativo ProPilot con Navi-Link, consentono alla vettura di accelerare, ripartire e frenare in maniera totalmente autonoma. Previsto anche il sistema di riconoscimento della segnaletica stradale e il cruise control adattivo in funzione della velocità del veicolo che precede.

Tramite il sistema di navigazione satellitare è possibile regolare la velocità della vettura in maniera predittiva in funzione di curve e rampe delle uscite autostradali.

Nell’abitacolo particolarmente utile ai fini della sicurezza di marcia è la presenza dell’Head-Up Display con schermo da 10,8 pollici, tecnologia che proietta sul parabrezza informazioni su traffico, sistemi di assistenza alla guida e velocità di crociera.

La strumentazione integra un cluster digitale da 12,3 pollici ad alta definizione che riporta informazioni su traffico, intrattenimento e rotte dell’impianto di navigazione, mentre il sistema d’infotainment prevede uno schermo touch da 9 pollici con una nuova interfaccia grafica più gradevole e di immediato utilizzo.

Tramite il NissanConnect Services è possibile controllare a distanza via Alexa e Google numerosi parametri della vettura, dalla chiusura/apertura delle portiere al superamento del limite di velocità, zona o orario importato. Altra novità assoluta presente sulla terza generazione del crossover giapponese è la possibilità di controllare sempre da remoto, lo stato di salute del veicolo, programmando interventi di manutenzione e segnalando anche eventuali malfunzionamenti.

Foto Nuovo Nissan Qashqai