Mouse per il gaming: i migliori in offerta

Redazione Tecnologia

30 Agosto 2022 - 09:03

condividi

Amazon Gaming Week: i migliori cinque mouse adatti alle esigenze di varie tipologie di giocatori, dai casual ai pro gamer, in offerta.

Mouse per il gaming: i migliori in offerta

Chi è abituato a videogiocare sul computer lo sa molto bene: la precisione è tutto. Se per alcuni giochi è possibile affidarsi senza problemi a un gamepad, per altri la combo mouse + tastiera è irrinunciabile.

Negli sparatutto in prima persona, per esempio, nessuna levetta analogica potrà mai sostituire i precisi movimenti della mano che permettono a tanti giocatori di sopravvivere nelle situazioni più critiche e portare a casa una lunga serie di uccisioni.

Anche negli MMO, come World of Warcraft o Guild Wars, l’uso del mouse è imprescindibile. Ne esistono persino alcuni con dei tasti aggiuntivi, pensati per rendere più semplice l’esecuzione delle azioni complesse durante le partite e limitare l’uso della tastiera.

Su Amazon è possibile trovare un vasto assortimento di mouse per il gaming, con prezzi e caratteristiche che variano in base alla qualità.

In questo articolo abbiamo selezionato per voi cinque offerte imperdibili. E altre ne trovate alla pagina dedicata alla Gaming Week.

Razer DeathAdder V2

Quando si pensa ai prodotti per il gaming su PC, quello di Razer è uno dei primi nomi che salta in mente. La multinazionale statunitense è da tempo attiva in questo settore e nel corso degli anni ha dimostrato di essere attenta alle esigenze dei videogiocatori, soprattutto di quelli più competitivi.
Il mouse Razer DeathAdder V2 rispecchia appieno questa filosofia, mettendo nelle mani dei gamer un prodotto che unisce l’ergonomia a una precisione elevatissima, resa possibile dal sensore ottico da 20mila DPI (Dot Per Inch), che rileva ogni minimo movimento.

I tasti sono resistentissimi (possono sopportare fino a 70 milioni di click) e reattivi. Il cavo speedlex, lungo 2 metri e 20 centimetri, è molto flessibile e oppone pochissima resistenza ai movimenti della mano, quindi non sarà possibile incolparlo per qualche game over di troppo.

I più esigenti saranno felici di sapere che questo mouse per il gaming può permette di salare fino a cinque configurazioni di profilo nella memoria integrata.

MSI Clutch GM11 White

Un’altra marca sinonimo di PC gaming (e di luci al RGB) è senz’altro MSI. Il mouse MSI Clutch GM11 White è adatto a chi è alla ricerca di una soluzione meno dispendiosa rispetto al Razer DeathAdder V2 e non ha problemi a rinunciare a qualche funzione extra. La precisione è abbastanza buona e la latenza è ridotta a 1MS.

Un aspetto interessante è che il sensore ottico PixArt permette di scegliere tra cinque livelli di DPI: si parte da un minimo di 400 e si arriva a un massimo di 5000, passando per 800, 1600 e 3200. Il mouse è piuttosto leggero, pesa 89 grammi, e offre una configurazione a sei interruttori, capaci di sopportare fino a 10 milioni di click nel corso del loro ciclo vitale. Il cavo è lungo 1,8 metri e presenta un connettore USB 2.0.

Logitech G703 Lightspeed

Finora abbiamo parlato di mouse con il cavo, ritenuti maggiormente precisi dalla stragrande maggioranza dei videogiocatori. Tuttavia, esiste anche chi preferisce non avere un filo in mezzo alle scatole (per quanto flessibile) e godersi la libertà di movimento assoluta.

Per i giocatori che hanno questa esigenza, ma non vogliono rinunciare a fattori come precisione e qualità, Logitech G703 Lightspeed rappresenta la miglior scelta possibile. Questo mouse wireless da gaming si basa sul sensore HERO 25K, che offre tracking 1:1 dei movimenti della mano, 400 IPS (pollici al secondo) e 25.600 DPI, ancora di più di quelli offerti dal Razer DeathAdder V2.

Logitech garantisce reattività e connettività a livello professionale e una durata della batteria fino a 35 ore di gioco continuo. Il mouse, inoltre, è reso alquanto confortevole grazie alle impugnature laterali in gomma e offre sei pulsanti programmabili, perfetti per chi ama personalizzare le proprie esperienze di gioco.

Asus ROG Strix Impact II

Chi è alla ricerca di un’alternativa all’MSI Clutch GM11 White, come caratteristiche e fascia di prezzo, potrebbe guardare con interesse all’Asus ROG Strix Impact II. Rispetto al rivale può contare su un po’ di DPI in più, 6200 per l’esattezza, grazie a un sensore ottico regolabile su quattro livelli di sensibilità. Il suo peso ridotto (79 grammi) e la sua ergonomia lo rendono adatto anche alle sessioni di gioco più lunghe.

Tra le caratteristiche uniche del prodotto c’è di sicuro il socket ROG push-fit, che permette l’inserimento di nuovi switch per modificare la forza di azionamento o sostituire eventuali rotture: un ottimo espediente per allungare la vita del mouse!

Il cavo è leggero e realizzato in gomma morbida, caratteristiche che gli permettono di adeguarsi ai movimenti del giocatore senza ostacolarli. Non manca la tipica illuminazione Aura RGB.

Trust GXT 138 X-Ray

Chiudiamo questa carrellata con uno dei mouse per il gaming dall’aspetto più particolare: il GXT 138 X-Ray di Trust. Il suo design avveniristico non deve trarre in inganno: grazie ai suoi cuscinetti lisci e scorrevoli e al basso attrito, il mouse offre una presa confortevole per tutti i giocatori.

Oltre alla comodità, anche la precisione e la reattività sono di buon livello. Il merito è in buona parte del sensore ottico da 4000 DPI, che consente una velocità di tracciamento di 60 IPS. Non mancano 10 pulsanti programmabili e l’illuminazione RGB personalizzabile.

Argomenti

# Amazon
# Mouse

Iscriviti a Money.it