Modello 770/2016: scadenza, istruzioni e guida alla compilazione

Quando scade il modello 770/2016 semplificato ed ordinario? Ecco la nostra guida completa ed aggiornata al modello 770/2016 con la scadenza e tutte le istruzioni.

Quando scade il modello 770/2016 ordinario e semplificato? La scadenza del modello 770/2016 è il prossimo 15 settembre 2016, in seguito alla proroga di fine luglio.
Partiamo con una considerazione di carattere pratico: da quest’anno, nel modello 770/2016 non occorre più inserire i nomi dei percipenti, che sono già stati comunicati al Fisco tramite la Certificazione Unica - CU 2016, e si concretizza in un mero elenco di di versamenti.
Si tratta effettivamente di un adempimento inutile e duplicato di uno precedente, in aperto contrasto con le basilari norme previste dallo Statuto dei Diritti del Contribuente (Legge numero 212/2000). Ciò a testimonianza della forte esigenza di semplificazione e ottimizzazione dell’attuale normativa fiscale.

Ecco la scadenza e tutte le istruzioni del modello 770/2016 ordinario e semplificato.

Quando scade il modello 770/2016 ordinario e semplificato: scadenza prorogata al prossimo 15 settembre

La scadenza naturale del modello 770/2016 ordinario e semplificato è il 15 settembre 2016.

Modello 770/2016: differenza tra ordinario e semplificato, soggetti interessati e operazioni da comunicare

Chi deve presentare il modello 770/2016 ordinario e semplificato?

Soggetti che devono presentare il modello 770/2016
Il modello 770/2016 ordinario e semplificato deve essere presentato dai sostituti d’imposta (datori di lavoro e enti pensionistici, amministrazioni dello Stato, ecc.) che devono comunicare all’Agenzia delle Entrate i dati relativi alle ritenute effettuate in ciascun periodo d’imposta, quelli relativi ai versamenti eseguiti, i crediti, le compensazioni operate e i dati contributivi e assicurativi.

Qual è la differenza tra modello 770/2016 ordinario e semplificato?
La dichiarazione modello 770/2016 si compone di due modelli:

  • il modello 770/2016 Semplificato;
  • il modello 770/2016 Ordinario.

La differenza tra modello 770/2016 ordinario e modello 770/2016 semplificato deve essere individuata in ragione della relazione esistente tra dati da comunicare, quadri del modello da compilare e soggetti tenuti alla presentazione della dichiarazione dei sostituti d’imposta. La scadenza per entrambe le tipologie di dichiarazioni dei sostituti d’imposta è il prossimo 22 agosto 2016.

Nella Certificazione Unica 2016, che di fatto anticipa già i dati che poi vengono trasmessi con il modello 770, occorre indicare i dati fiscali e previdenziali relativi alle certificazioni lavoro dipendente, assimilati e assistenza fiscale alle certificazioni lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi.

Nel modello 770/2016 Semplificato occorre indicare:

  • i dati dei versamenti effettuati, dei crediti e delle compensazioni operate (solo quando il sostituto d’imposta non è obbligato a presentare anche il modello 770 Ordinario);
  • i dati relativi alle somme liquidate a seguito di procedure di pignoramento presso terzi (da parte del solo debitore principale) nonché le ritenute operate sui bonifici disposti dai contribuenti per usufruire di oneri deducibili o per i quali spetta la detrazione d’imposta.

Nel modello 770/2016 Ordinario, invece, occorre indicare:

  • le ritenute operate su dividendi, proventi da partecipazione, redditi di capitale, operazioni di natura finanziaria;
  • i versamenti effettuati, compensazioni operate e crediti d’imposta utilizzati.

Dichiarazione sostituti d’imposta 770/2016 Semplificato: modello, istruzioni e scadenza

Il modello 770/2016 semplificato nella sua versione ufficiale è stato reso noto dall’Agenzia delle Entrate nello scorso mese di febbraio.

Per un’analisi approfondita ecco il file .pdf del modello 770/2016 Semplificato:

Ecco di seguito le istruzioni per la compilazione del modello 770/2016 Semplificato:

Dichiarazione sostituti d’imposta 770/2016 Ordinario: modello, istruzioni e scadenza

Anche il modello 770/2016 ordinario nella sua versione ufficiale è stato reso noto dall’Agenzia delle Entrate nello scorso mese di febbraio.

Per un’analisi approfondita ecco il file .pdf del modello 770/2016 Ordinario:

E anche le istruzioni per la compilazione del modello 770/2016 Ordinario:

Iscriviti alla newsletter

Money Stories