I minorenni possono viaggiare da soli? Regole per aereo, treno e hotel

Isabella Policarpio

23/06/2021

23/06/2021 - 11:27

condividi

I minorenni possono viaggiare da soli, prendere il treno e l’aereo? E quanti anni bisogna avere per andare in albergo senza genitori? Cosa sapere e documenti necessari.

I minorenni possono viaggiare da soli? Regole per aereo, treno e hotel

A che età si può viaggiare da soli? Per rispondere a questa domanda in maniera corretta bisogna distinguere le regole per treni, aerei e strutture alberghiere.

In Italia la legge prevede che i minori di 18 anni non abbiano la capacità giuridica e siano rimessi alla tutela dei genitori/tutori (che ne sono responsabili dal punto di vista civile e penale) tuttavia esiste la possibilità di viaggiare da soli prima della maggiore età, precisamente a 14 anni.

Fino a 13 anni, invece, i minori che intendono prendere il treno o l’aereo (anche per voli nazionali) devono richiedere il servizio di accompagnamento del personale di bordo, che prevede un pagamento aggiuntivo rispetto alla tariffa ordinaria. Qui tutte le regole, anche per gli alberghi.

Quanti anni bisogna avere per viaggiare da soli?

Come abbiamo anticipato, i minorenni non possono viaggiare da soli ma, al contrario, devono essere accompagnati da almeno un genitore, un tutore o altra persona autorizzata per muoversi all’interno del territorio nazionale o fuori dall’Italia. Treni e aerei si possono prendere in autonomia - senza obbligo di accompagnamento - al compimento del 14° anno di età.

Prima dei 14 anni, come spiegheremo nei paragrafi successivi, serve acquistare il servizio aggiuntivo di accompagnamento per minori oppure autorizzare una persona maggiorenne a prendersi cura del bambino durante il viaggio.

Mentre in albergo, campeggio e altre strutture ricettive, i minori non possono pernottare da soli; devono sempre e comunque essere accompagnati da una persona maggiorenne che ne faccia le veci.

I minorenni possono prendere l’aereo da soli? E come?

Sia per viaggi nazionali che internazionali, i minori di 14 anni non possono di norma prendere l’aereo da soli. Per farlo devono necessariamente essere accompagnati da un genitore, da un tutore o altra persona che ne faccia le veci (anche se non è un parente) e munito di autorizzazione.

In alternativa i minori di 14 anni possono prendere l’aereo prenotando il servizio di assistenza e accompagnamento per minori fornito dalla compagnia: si tratta di personale competente che dedicherà le sue attenzioni al minore o al disabile durante tutte le fasi del viaggio, dalla partenza allo sbarco nell’aeroporto di destinazione.

Ogni compagnia può determinare discrezionalmente le sue regole di viaggio per i minori non accompagnati, per questo è bene controllare con attenzione le indicazioni riportate nelle informazioni generali di viaggio.

Generalmente possono viaggiare in aereo, sempre con servizio di accompagnamento, ragazzi e ragazze dai 5 ai 13 anni mentre a partire dai 14 non è più necessario.

Su Alitalia possono viaggiare anche non accompagnati i minori fino a 14, nelle tratte nazionali, e fino a 15 anni, nelle tratte internazionali. Il personale di bordo provvederà ad intrattenere il bambino con giochi o cartoni animati, e ad assisterlo in ogni sua esigenza. Per i minori che hanno compiuto 17 anni il servizio di accompagnamento non è obbligatorio ma facoltativo.

Anche Air France è attenta ai minori che viaggiano da soli: i genitori dei ragazzi con età compresa tra i 12 e i 17 anni possono addirittura acquistare il pacchetto “Kids solo” che include molti giochi, animazione, film e altre forme di intrattenimento durante le ore di viaggio.

Il servizio di accompagnamento è a pagamento, deve essere prenotato in anticipo ed è obbligatorio nella fascia di età indicata dalla compagnia aerea. Il prezzo varia in base alla tipologie e tratta del viaggio, di solito è 40 euro per i voli nazionali e 60 per quelli internazionali, da aggiungere al costo del biglietto ordinario.

Minori non accompagnati in treno

14 anni è l’età a partire dalla quale si può viaggiare da soli in treno senza accompagnatore. Lo prevedono le compagnie ferroviarie più importanti che consentono di prenotare il servizio di accompagnamento per i minori di età compresa tra i 5/7 e i 13 anni. Questo servizio, come per l’aereo, ha un costo aggiuntivo rispetto al prezzo del biglietto ordinario (per Trenitalia costa 70 euro) ed è obbligatorio.
Per ottenerlo bisogna consultare il sito internet della compagnia ferroviaria, richiedere il servizio e firmare la liberatoria da presentare insieme al titolo di viaggio.

In alternativa al servizio di accompagnamento, il minore di 14 anni può viaggiare insieme ad un’altra persona autorizzata dai genitori, che non deve necessariamente essere un parente ma deve aver compiuto il 18° anno di età.

Invece dopo i 14 anni per viaggiare in treno non servono particolari adempimenti; basta essere in possesso di biglietto e carta d’identità non scaduta.

Quanti anni bisogna avere per andare in albergo: le regole

Per pernottare in hotel, pensioni, ostelli e bed&breakfast serve aver compiuto la maggiore età.

Prima dei 18 anni, quindi, i minorenni non possono soggiornare in albergo da soli, anche se sono in possesso di un documento di riconoscimento valido (ad esempio carta d’identità e passaporto).

Ricapitolando, le regole per i minori in hotel sono le seguenti:

  • i minori non accompagnati da genitori o altro maggiorenne non possono mai soggiornare in hotel, nemmeno muniti dei documenti di identità;
  • il minore può soggiornare in hotel se accompagnato da un genitore/tutore rilasciando il proprio documento alla reception;
  • il minore può soggiornare in hotel senza un genitore solo se accompagnato da una persona maggiorenne munita di apposita autorizzazione firmata dai genitori o dal tutore legale e rilasciando il proprio documento d’identità.

Di seguito il modulo pfd da compilare, stampare e firmare per autorizzare il soggiorno alberghiero del minore con una persona maggiorenne diversa dai genitori:

Modulo di autorizzazione per minori non accomoagnati
scarica qui il modello pdf

Iscriviti a Money.it