I migliori itinerari per una crociera: dove andare assolutamente

19 Dicembre 2021 - 12:39

condividi

6 itinerari da crociera da sogno: mete poco note tutte da scoprire per assicurarsi un viaggio via mare davvero indimenticabile.

I migliori itinerari per una crociera: dove andare assolutamente

Si registra una crescita progressiva per il settore crocieristico che, nel 2022, punta riprendersi del tutto dagli effetti devastanti dei mesi di fermo della pandemia.

In vista di questo ritorno alla piena attività del servizio turistico più amato da chi desidera spostarsi senza rinunciare a tutti i comfort, vediamo quindi quale itinerario potrebbe fare al caso vostro. Le destinazioni maggiormente gettonate sono spesso anche quelle che registrano un vero affollamento di prenotazioni e una minor godibilità dell’esperienza.

Scoprendo invece le perle nascoste che le varie rotte marittime possono offrirvi la piacevolezza del viaggio sarà garantita. Diamo quindi uno sguardo a 6 imperdibili pacchetti viaggio.

6 mete da non perdere: quando visitarle e su cosa puntare

  • Africa
    La scelta di partire per l’Africa è stereotipicamente associata all’attività del safari, ma sapevate che guadando i più grandi fiumi di questo sconfinato continente potrete ammirare altrettante bellezze? Questo luogo dalle mille attrazioni paesaggistiche vi offrirà una varietà infinita di nuove prospettive sulle culture arabe con i loro monumenti islamici così come la realtà delle tribù africane con i loro rituali sacri di benvenuto.

Al di là dell’aspetto antropologico poi non mancano escursioni nella natura o sulle spiagge bianchissime che caratterizzano lunghi tratti di costa. In questo caso il periodo consigliato per la partenza è quello estivo da giugno a settembre se si vuole scoprire la zona settentrionale mentre tra dicembre e febbraio per scendere sotto l’equatore.

  • Nuova Zelanda
    La Nuova Zelanda può offrirvi più opportunità di quelle immaginate. Non tutti conoscono infatti il suo vasto arcipelago che comprende l’Isola del Nord e l’Isola del Sud ovvero le due isole principali ma anche le isole minori tra cui l’Isola Stewart e le isole Chatham. Il mar di Tasman poi la separa dall’Australia e alcuni itinerari vi permetteranno di costeggiarla.

Il giro in questo tratto del Pacifico sarà un vero piacere per gli occhi poiché potrete godere di un panorama mozzafiato composto da montagne, corsi d’acqua e laghi con origini vulcaniche così come molte cascate. Il periodo migliore per recarsi in questi luoghi è tra dicembre e marzo grazie al clima mite che garantisce delle condizioni atmosferiche eccellenti: giornate lunghe e soleggiate e notti tiepide.

  • Alaska
    Non lasciatevi sfuggire neanche l’Alaska, landa attraversata da fiumi e laghi e circondata dai ghiacciai e grandi foreste che tutto il mondo invidia. La capacità di questa terra di rimanere quasi ancestrale nel suo aspetto vi colpirà sicuramente.

La dimensione della nave in questo caso sarà ridotta, meno ospiti ma la possibilità di immergersi in un paesaggio selvaggio e incontaminato navigando tra i canali stretti; magari facendo anche canoa o svolgendo attività di pesca. Ovviamente dal punto di vista climatico è preferibile prenotare la crociera nel mese di giugno o al massimo nei mesi di maggio e settembre.

  • Australia
    Molti paesaggi vi ammalieranno nel vostro percorso di scoperta della terra di canguri e dei deserti. Tanto da visitare nelle città della costa quali Sydney, Melbourne, Adelaide e Victor Harbor, ma puntate anche e soprattutto sulle isole minori come le isole Cocos e Keeling, l’isola di Natale, Norfolk, Nord Howe, Macquarie e Herd. Sono occasioni ottime per i surfisti e gli amanti della natura esotica. Vi sembrerà quasi di essere alle Hawaii.

Prendete nota: il periodo più caldo e soleggiato per un’ottima vacanza va da novembre a marzo.

  • Islanda
    Terra unica nel suo genere tra la sua marcata attività vulcanologica e quella geotermica; da una parte i meravigliosi ghiacciai e dall’altra i famosi geyser d’acqua bollente. Spettacoli naturali amplificati dall’assenza di popolazione in tantissime zone rurali. Per evitare però brutte sorprese a livello di temperatura prediligete il periodo estivo con molte ore di luce e clima mite.
  • Asia
    Come dimenticarsi dell’Asia, il continente più grande del mondo in cui i mille contrasti emergono perfettamente durante un viaggio in crociera con più tappe possibili per scendere a terra.

Sconsigliato il periodo estivo a causa della forte umidità che si registra in India e in Vietnam, meglio puntare sulla primavera se intendete visitare anche il Giappone e la Corea del Sud o l’autunno se volete recarvi anche in Cina.

Argomenti

Iscriviti a Money.it