Le migliori app per studenti universitari

Chiara Esposito

17 Dicembre 2021 - 00:02

condividi

Applicazione per la vita da studente: come rimanere concentrati, trovare la motivazione e gestire l’ansia tramite l’organizzazione dello studio e degli impegni.

Le migliori app per studenti universitari

La vita da studente universitario nasconde numerose insidie dal punto di vista dell’organizzazione; ritmi stravolti e cambiamenti nella routine spesso allontanano i giovani dalla classica impostazione di studio che hanno adottato durante gli anni della scuola superiore.

Può capitare quindi di sentirsi in difficoltà ed è proprio la tecnologia, che negli anni della scuola viene demonizzata da molti docenti in favore dei metodi tradizionali, può essere invece una valida alleata per ottimizzare il proprio tempo e vivere al meglio la propria esperienza universitaria.

Per rispondere a nuove sfide servono nuovi strumenti e quale strategia migliore se non quella di affidarsi a delle app pensate proprio per aiutare chi studia a restare concentrato, motivato e soprattutto concentrare le proprie energie al meglio delle sue possibilità?

In una lista sintetica, suddivisa in base alle varie difficoltà che si possono riscontrare sul proprio percorso, vi abbiamo elencato alcune delle applicazioni più scaricate dagli studenti disponibili spesso sia su PC che su dispositivi mobili.

Applicazioni per scrivere appunti e studiare meglio

L’attività fondamentale nel corso della preparazione di un qualsiasi esame è la stesura degli appunti, che siano il prodotto delle lezioni o il riassunto dei manuali dei testi di riferimento non conta, la cosa più importante è avere degli schemi chiari che ci aiutino a visualizzare il lavoro da svolgere e organizzare il materiale che dobbiamo memorizzare.

  • Evernote
    L’ applicazione più semplice per riunire e raccogliere qualsiasi allegato Word e PDF è Evernote, un’app che permette di organizzare documenti, così come file audio e foto, in pratiche cartelle divise per materia. Utilissima anche la funzione per i promemoria. Lo strumento è disponibile per IOS, Android e come interfaccia browser e comprende una versione gratuita e una premium.
  • Scanner PRO
    Prima di riunire i propri appunti è importante però avere a portata di mano tutti i documenti di riferimento e spesso si ha la necessità scannerizzarli per visualizzarli più comodamente in digitale. In questo caso Scanner Pro è la risorsa migliore presente per scannerizzare file di qualsiasi forma e dimensione grazie alle sue alte prestazioni e alla sua performatività dal punto di vista della condivisione su altre piattaforme del prodotto ottenuto.
  • Squid
    Squid è molto consigliata se si vuole investire una piccola somma in un’applicazione dalle alte prestazioni perché permette di scaricare vari template per prendere appunti e sincronizzare le note tramite Cloud ma anche impiegare penne ed evidenziatori specifici per ricordare visivamente i propri scritti.
  • Simplemind
    Ultimo consiglio in ambito di scrittura è Simplemind che gestisce in maniera ottimale strumenti capaci di creare mappe mentali in modo veloce per studio o per lavoro tramite l’aggiunta di immagini, foto o memo vocali. In questo caso la versione gratuita è sufficiente e offre ampia libertà espressiva allo studente.

App per la produttività: tutto sul time management

Per rimanere concentrati e motivati bisogna sapere come agire, avere una tabella di marcia o delle valide scorciatoie per ottimizzare i tempi. Ecco le app che ti aiuteranno a farlo:

  • CheggPrep
    Nel periodo di sessione questa applicazione può tornare molto utile per memorizzare tramite delle flashcard alcuni argomenti specifici di una materia orale o ripassare alcuni concetti in vista di un possibile scritto.
  • Trello e Asana
    Trello è uno strumento fondamentale se si sta svolgendo un lavoro di gruppo per organizzare con il proprio team grazie a tanti piccoli task suddivisi per attività. C’è la possibilità di commentare e dare feedback rispetto agli allegati dei progetti e le loro scadenze. La bacheca di Trello è analoga a quella di altri strumenti come Asana anche se in quel caso l’app può essere integrata con piattaforme quali Slack, Microsoft Teams, Zapier e Adobe Creative Cloud.
  • Habitica
    Per impostare al meglio una routine produttiva si deve partire dalle proprie abitudini con una lista di cose da fare. In questo caso serve un’app semplice e intuitiva come Habitica che, attraverso strategie di gamification, rende più facile il raggiungimento degli obiettivi. Il sistema di ricompense e i livelli di gioco infatti stimolano la produttività regolarmente.

Tramite questo primo approccio globale ai vari metodi di gestione del proprio studio insomma è possibile ricostruire una propria personale impostazione di lavoro e beneficiare esclusivamente dell’esperienza formativa senza l’ansia e il timore di rimanere perennemente indietro con la propria tabella di marcia.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Argomenti

# App

Iscriviti a Money.it