Tutti i metodi di pagamento accettati su Uniqlo

3 Settembre 2022 - 14:20

condividi

La piattaforma di e-commerce giapponese accetta “tutte le principali carte di credito/debito come Visa, MasterCard e American Express”, oltre a PayPal, Google Pay e Apple Pay

Tutti i metodi di pagamento accettati su Uniqlo

Ogni e-commerce ha le sue regole e le sue peculiarità e questo vale anche per i metodi di pagamento accettati. È vero, nel corso degli anni alcune soluzioni, come PayPal e le principali carte di credito, sono diventate pressoché universali, tuttavia è sempre meglio non dare nulla per scontato quanto ci si approccia per la prima volta a una nuova piattaforma. Dopotutto, nessuno vuole arrivare al checkout e scoprire di non avere modo di pagare quel che ha nel carrello!

Per quanto riguarda i siti più famosi, come Amazon, eBay e AliExpress, ormai più o meno tutti sanno quali sono i metodi di pagamento accettati, ma la musica cambia quando si parla di piattaforme disponibili da meno tempo in Italia. È il caso di Uniqlo, colosso giapponese specializzato nel settore dell’abbigliamento. Pur esistendo dal 1949, la catena è arrivata in Italia con uno dei suoi store fisici solo nel 2019, quando è stato aperto il primo negozio a Milano, in Piazza Cordusio. Nei prossimi mesi è prevista l’apertura di altri punti vendita a Roma e a Firenze, ma in questo articolo vogliamo concentrarci sulla sua dimensione online e capire quali sono i metodi di pagamento accettati sul sito ufficiale.

I metodi di pagamento disponibili

Come spiega la stessa Uniqlo nelle Frequently Asked Question (Faq), la piattaforma accetta il pagamento in euro con «tutte le principali carte di credito/debito come Visa, MasterCard e American Express». Le scelte possibili sono quindi molteplici e possono venire incontro alle esigenze di una vasta platea.

Andando più nello specifico, Uniqlo fornisce un elenco di tutte le carte di credito o di debito accettate: MasterCard, American Express, Visa, Visa Electron, Visa Delta). Gli ordini possono essere pagamenti anche tramite Google Pay, mentre il pagamento con Apple Pay è possibile via smartphone. Uniqlo specifica che «l’indirizzo di fatturazione deve coincidere con quello mostrato sulla carta». Il sito sottolinea inoltre che «un importo di pre-autorizzazione sarà in sospeso sul tuo estratto conto una volta che l’ordine verrà effettuato. La tua carta sarà addebitata solo quando il tuo ordine verrà spedito dal nostro magazzino».

È possibile pagare con PayPal su Uniqlo

Leggendo la risposta di Uniqlo può però sorgere un dubbio: è possibile pagare un ordino ricorrendo a PayPal? La risposta arriva da un’altra risposta alle Faq ed è un sonoro sì. Per farlo è però necessario seguire alcuni passaggi. Innanzitutto, bisogna accettare i termini e le condizioni di Uniqlo, spuntando la relativa casella. Poi, al momento del chekout, si può scegliere l’opzione per pagare con PayPal o PayPal Express. Facendolo si viene reindirizzati sul sito della piattaforma di pagamento, dove bisogna effettuare il log in e controllare che l’importo totale e l’indirizzo di spedizione siano corretti. Se è tutto ok, si può completare la transizione cliccando su “Paga ora”. A questo punto si può tranquillamente tornare sul sito di Uniqlo per ricontrollare l’ordine o continuare a fare shopping.

Nella sezione dedicata alle Faq, la piattaforma di e-commerce giapponese sottolinea che «gli ordini effettuati tramite PayPal non possono essere rimborsati o cambiati nei negozi Uniqlo».

Iscriviti a Money.it