Privacy: massima sicurezza con il Mercedes me

Marco Lasala

28 Gennaio 2022 - 17:48

condividi

Un tema delicato quello della privacy soprattutto in un’era dove le moderne autovetture sono collegate costantemente in rete, Mercedes-Benz rafforza la sicurezza del suo data center.

Massima sicurezza e gestione dei propri dati con il nuovo Mercedes Me Privacy Center. Rappresenta un utilizzo responsabile dei dati, ogni cliente della Casa della Stella a Tre Punte può scegliere autonomamente quale servizio utilizzare secondo i canoni di trasparenza e sicurezza.

Tramite il Mercedes Me Privacy Center il proprietario di una moderna Mercedes-Benz può così gestire le diverse opzioni del proprio veicolo accedendo alla sezione “Le mie impostazioni”.

In questa schermata i clienti possono visualizzare tutti i propri dati e modificarli a proprio piacimento, cinque le categorie che rappresentano le loro scelte:

  • Servizi Mercedes me;
  • Contributo alla mobilità e alla connettività;
  • Servizi di terzi;
  • Ulteriori sviluppo di funzioni e servizi del veicolo;
  • Offerte e informazioni personalizzate.

Il Mercedes Me Privacy Center è già attivo in Germania

Nel corso dei prossimi mesi questa possibilità verrà estesa a tutto il mondo, l’app Mercedes Me è già in fase di upgrade, la nuova versione offrirà nuove funzioni.

Britta Seeger, membro del Board of Management di Daimler AG e Mercedes-Benz AG, responsabile Marketing & Sales: “Il controllo su quali dati utilizziamo in Mercedes-Benz, come e per quale scopo, appartiene esclusivamente ai nostri clienti. Attraverso il Mercedes me Privacy Center, i nostri clienti possono gestire le numerose opzioni del loro veicolo completamente connesso, attivare i servizi Mercedes me e i servizi di fornitori terzi e contribuire a migliorare le funzioni del veicolo. Vogliamo aggiungere valore per i nostri clienti - questa è una parte fondamentale della nostra visione dei dati".

Rendere trasparente l’utilizzo dei fati raccolti ed elaborati, un passo decisivo verso la condivisione in rete di sempre maggiori informazioni che consentono una maggiore e migliore profilatura di gusti e abitudini dei clienti, il tutto nasce da un presupposto fondamentale, proteggere i dati da attacchi esterni, violazioni che metterebbero a dura prova la fiducia degli automobilisti verso una mobilità integrata.

Mercedes Me Privacy Center: verso veicoli completamente connessi

Renata Jungo Brüngger, membro del Board of Management di Daimler AG e Mercedes-Benz AG, responsabile Integrity e Legal Affairs: "La privacy dei dati è una caratteristica distintiva per noi. Il nuovo Mercedes me Privacy Center è un esempio di gestione responsabile dei dati dei clienti. Noi rendiamo trasparente quali dati raccogliamo e come li elaboriamo; i clienti scelgono quali servizi vogliono utilizzare. Così facendo, ci basiamo sui nostri principi di protezione dei dati: diritto di scelta, trasparenza e sicurezza dei dati”.

Argomenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it