Mercedes-Benz Classe T: primo contatto con la monovolume premium

Marco Lasala

6 Luglio 2022 - 01:41

condividi

Si rivolge alle famiglie e agli amanti del tempo libero, Mercedes-Benz Classe T sarà inizialmente disponibile in configurazione cinque posti, nel corso del 2023 arriverà la variante sette posti.

Mercedes-Benz Classe T è una monovolume di fascia premium. Sarà disponibile sul mercato italiano inizialmente nella variante cinque posti, un modello totalmente progettato da zero, che abbina un equipaggiamento completo ad una notevole funzionalità, grazie agli ampi spazi interni.

Mercedes-Benz Classe T è in vendita a un prezzo di listino che parte da 27.548 euro (iva e MSS incluse).

Mathias Geisen, Responsabile Mercedes-Benz: “Con la nuova Classe T la nostra gamma di prodotti si arricchisce di un autentico modello compatto premium, che come nessun altro è in grado di combinare spazio e funzionalità a stile e comfort. Classe T è perfetta per tutti coloro che hanno bisogno di più spazio: dalle famiglie dinamiche, agli sportivi amanti del tempo libero. Con questo modello portiamo avanti con coerenza la nostra strategia di crescita nei segmenti premium”.

Nonostante uno spazio interno notevole, le sue dimensioni sono compatte, la nuova Classe T è lunga 4.498 mm, larga 1.859 m e alta 1.811 mm. Entro fine anno arriverà una nuova versione a passo lungo con capacità fino a sette posti.

Altro aspetto interessante di una monovolume che nasce per essere utilizzata a 360 gradi è la soglia del piano di carico ribassata, a soli 561 mm dal suolo e le porte scorrevole laterali, capaci di un’apertura fino a 614 mm..

Mercedes-Benz Mercedes-Benz Classe T

Nuova Mercedes-Benz Classe T: dotazione e allestimenti

Il monovolume tedesco è disponibile in tre allestimenti:

  • Executive;
  • Sport;
  • Premium.

Il DNA della Casa della Stella a Tre Punte è evidente, il ricco equipaggiamento di serie già a partire dalla versione d’accesso, prevede:

  • sistema MBUX con schermo touch da 7 pollici;
  • volante multifunzione con pulsanti touch;
  • climatizzatore;
  • keyless start;
  • strumentazione con display da 5,5 pollici;
  • sedile lato guida regolabile in altezza;
  • cassetto portaoggetti con chiusura;
  • tasche negli schienali dei sedili anteriori.

Sulla Sport e Premium i pannelli centrali della porta posteriore sono dotati del nuovo rivestimento sintetico, il NEOTEX, materiale che sull’allestimento top di gamma riveste anche la parte superiore della plancia esibendo una doppia cucitura decorativa.

I sedili sulla Executive sono rivestiti in tessuto Norwich nero, sulla Sport e Premium è invece possibile scegliere tra il rivestimento Artico/microfibra e Artico nero con cuciture decorative bianche.

Il sistema MBUX e i servizi digitali Mercedes me sono presenti di serie sulla nuova Classe T, tra i suoi highlights figurano la connettività con Apple CarPlay e Android Auto, la radio digitale DAB e DAB+ e l’impianto Bluetooth con vivavoce.

Mercedes-Benz Mercedes-Benz Classe T

Sempre come primo equipaggiamento troviamo i servizi digitali Mercedes me connect, particolarmente utile è la funzione “Remote” che consente via smartphone di controllare lo stato del veicolo e la chiusura e partire delle porte, con il Live Traffic Information, tramite comunicazione Car-to-X, il guidatore può ricevere informazioni utili lunga la rotta di navigazione in merito al traffico e possibili deviazioni.

Come da tradizione Mercedes-Benz, particolarmente curata è la sicurezza attiva, tra i dispositivi di assistenza alla guida figurano:

  • chiamata d’emergenza;
  • assistenza in presenza di vento laterale;
  • segnalazione di riduzione della pressione pneumatici;
  • assistenza agli incroci;
  • frenata attiva;
  • rilevamento automatico del limite di velocità,
  • blind spot assist;
  • regolazione attiva della distanza Distronic;
  • parcheggio attivo Parktronic;
  • telecamera per la retromarcia assistita.

La vocazione del monovolume Mercedes a intraprendere lunghi viaggi a contatto con la natura è evidente anche osservando il folto listino accessori, i fari LED High Performance consentono una perfetta visibilità in ogni condizione di guida (di serie sulla Premium), il sistema di stabilizzazione del rimorchio con giunto di accoppiamento, offre un’elevata sicurezza anche quando si percorrono tornanti e curve a stretto raggio.

Nuova Mercedes-Benz Classe T: motorizzazioni benzina e diesel

Due le motorizzazioni disponibili, benzina e diesel, proposti rispettivamente con due livelli di potenza, si tratta di propulsori a quattro cilindri in linea dall’elevata efficienza.
Sulla variante da 85 kW è presente anche la funzione Overpower/Overtorque che fornisce un ulteriore boost di potenza, consentendo così di raggiungere un livello di potenza massima di 89 kW e un aumento di coppia fino a 295 Nm.
Su tutte le varianti è presente la funzione ECO Start/Stop e un cambio manuale a sei marce, sulle motorizzazioni diesel e benzina più potenti è disponibile a richiesta anche il cambio automatico doppia frizione DCT a sette rapporti.

La nuova Classe T è disponibile nelle seguenti versioni:

  • T 160 d: motore quattro cilindri in linea con alimentazione diesel, cilindrata di 1.5 litri, potenza di 95 cavalli per 260 Nm di coppia massima;
  • T 180 d: motore quattro cilindri in linea con alimentazione diesel, cilindrata di 1.5 litri, potenza di 116 cavalli per 270 Nm di coppia massima;
  • T 160: motore quattro cilindri in linea con alimentazione benzina, cilindrata di 1.4 litri, potenza di 102 cavalli per 200 Nm di coppia massima;
  • T 180: motore quattro cilindri in linea con alimentazione benzina, cilindrata di 1.4 litri, potenza di 131 cavalli per 240 Nm di coppia massima.
Mercedes-Benz Mercedes-Benz Classe T

Mercedes-Benz Classe T 180 d - Primo contatto

Spaziosa, comoda, ben rifinita, una monovolume premium che in quanto a praticità di utilizzo non è seconda a nessuna anzi, abbina un comfort tipicamente Mercedes a una qualità di assemblaggio di segmento superiore, eppure è il modello d’accesso alla gamma Van della Casa della Stella a Tre Punte.

Passo del Tonale, una serie di tornanti dove provare una monovolume, non è roba da tutti i giorni, eppure le premesse ci sono tutte per scoprire un modello totalmente nuovo e che, complice un cambio automatico doppia frizione e una potenza di oltre 110 cavalli, riserva non poche sorprese.

Il quattro cilindri in linea turbodiesel ha una coppia considerevole e tale da consentire al guidatore di effettuare veloci e agevoli sorpassi, la tenuta è ottima, il rollio moderato consente di trovare facilmente il giusto limite, i freni mostrano un’ottima resistenza dopo ripetute e intense frenate.

Lodevole lo spazio interno, cinque passeggeri sono perfettamente a proprio agio, questo è un plus non da poco per una monovolume che si pone come obiettivo, quello di posizionarsi al vertice tra i city van.

La nuova Classe T è un veicolo multispazio maturo, sicuro e connesso, l’MBUX consente facilmente di interagire con il mondo esterno, i tre allestimenti disponibili sul mercato italiano rispondono al meglio alle esigenze del pubblico italiano.

Interessante sarà anche l’arrivo della versione a sette posti ma anche della EQT, variante elettrica che sarà presentata il prossimo anno e che avrà un’autonomia prossima ai 300 cavalli.

Argomenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it