McLaren 765LT Spider è una supercar realizzata in un numero limitato di esemplari. Sarà prodotta in sole 765 unità, esattamente come la sorella coupé, una due posti che abbina una leggerezza da primato a una potenza fuori misura.

McLaren 765LT Spider è dotata di un tetto rigido retrattile realizzato completamente in fibra di carbonio, funziona anche quando la vettura è in movimento fino a una velocità di 50 km/h impiegando solo 11 secondi per aprirsi e chiudersi.

Più leggera rispetto alla 720S Spider, il largo utilizzo di materiali compositi ha consentito il massimo contenimento del peso per performance incredibili.

McLaren 765LT Spider ha prestazioni da primato

McLaren 765LT Spider

Veloce, velocissima, leggera, performante, il suo peso in ordine di marcia è di soli 1.388 kg circa 80 kg in meno rispetto alla 720S Spider e mediamente 100 kg più leggera rispetto alle sue competitor.

Tre i fattori che esaltano le prestazioni di questa straordinaria Spider:

  • la struttura MonoCage II-S;
  • il tetto retrattile monopetto in fibra di carbonio;
  • il motore V8 biturbo da 765 cavalli.

La monoscocca MonoCage II-S è stata sviluppata per garantire forza e rigidità strutturale senza alcun rinforzo aggiuntivo rispetto alla coupé pur in assenza del tetto rigido, quest’ultimo realizzato in un unico blocco e privo di guarnizioni centrali.

Nella zona posteriore i supporti strutturali fungono da rollbar, realizzati in materiale composito sono fissati direttamente al telaio per la massima protezione in caso di ribaltamento della vettura.

La presenza di un pannello monoblocco in qualità di tetto assicura svariati vantaggi, perché essendo privo di qualsiasi giuntura offre un maggior spazio per la testa, inoltre la sua lunghezza ha consentito di realizzare montanti maggiormente inclinati per una maggiore abitabilità.

Nonostante sia una Spider le sue prestazioni in pista son al vertice, si tratta di un’auto progettate per essere coinvolgente quanto la coupé, la sua carrozzeria è frutto di attenti studi aerodinamici, quando il tetto è abbassato o alzato, gli ammortizzatori variano la loro risposta e taratura, così come diversa è l’incidenza dello spoiler posteriore attivo.

McLaren 765LT Spider

Rispetto alla 720S Spider il carico aerodinamico è superiore del 25%.

Cuore della due posti open inglese è il suo motore V8 biturbo da 4 litri capace di sprigionare una potenza di 765 cavalli per 800 Nm di coppia massima.

Le sue prestazioni sono da supercar, per raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo impiega soli 2,8 secondi, mentre nello nello 0 - 200 km/h occorrono 7,2 secondi, la sua velocità massima è di 330 km/h e copre il quarto di miglio in 10 secondi netti.

Potente ma anche leggera, ha un rapporto peso/potenza di 598 cavalli per tonnellata, tra i migliori della categoria.

McLaren 765LT Spider è in vendita a un prezzo che parte da 378.500 euro

Vanta lo stesso pacchetto aerodinamico in fibra di carbonio presente sulla sorella coupé, diversi gli elementi realizzati in materiale composito:

  • splitter anteriore;
  • pianale;
  • minigonne laterali;
  • paraurti anteriore e posteriore;
  • estrattore aria;
  • ala posteriore attiva.
McLaren 765LT Spider

La presenza di un impianto di scarico realizzato completamente in titanio ha consentito di ottenere un risparmio di peso del 40% rispetto ad un analogo elemento in acciaio, diverse le soluzioni prese in prestito dalla Formula 1 per la trasmissione. Le superfici vetrate vantano uno spessore incredibilmente contenuto.

Sempre nell’ottica del raggiungimento delle massime prestazioni possibili non fanno parte della dotazione di serie ma disponibili a richiesta e senza costi aggiuntivi, l’impianto di aria condizionata e il sistema audio.

Grazie alla divisione speciale MSO sono disponibili vari pacchetti e personalizzazioni tra cui:

  • MSO Clubsport Pack;
  • MSO LT Black Pack.

I cerchi a 10 razze hanno un peso piuma e calzano pneumatici P Zero Trofeo R appositamente studiati per questo modello dalla Pirelli.

Gli interni sono ispirati al Motorsport, presenti sedili da corsa in fibra di carbonio, stesso materiale utilizzato per rivestire tunnel centrale, pavimento e pannelli portiera, le finiture sono in Alcantara.

Foto McLaren 765LT Spider