Mazda CX-60: nuovo motore diesel 6 cilindri a basse emissioni

Marco Lasala

6 Luglio 2022 - 07:37

condividi

Un motore sei cilindri in linea da 3.3 litri offerto con due livelli di potenza è disponibile sulla nuova Mazda CX-60. Prezzi a partire da 49.900 euro per la e-Skyactiv D da 200 cavalli RWD.

Mazda CX-60 è disponibile anche con una nuova motorizzazione diesel, efficiente e pulita. Si tratta di un propulsore progettato per soddisfare le esigenze di quei automobilisti che utilizzano la vettura per lunghe percorrenze o che necessitano di una grande capacità di traino.

Basse emissioni, massima efficiente e una potenza adeguata al posizionamento premium della nuova Mazda CX-60, queste le prerogative di un nuovo propulsore rivoluzionario.

Entro i prossimi tre anni, la Casa di Hiroshima lancerà cinque nuovi prodotti elettrificati, a partire dal 2025, il marchio giapponese presenterà la sua nuova linea Skyactiv EV Scalable Architecture, una tecnologia che consentirà di costruire auto elettriche di tutte le dimensioni utilizzando una sola piattaforma comune.

Mazda CX-60: motore a gasolio Skyactiv D

Un sei cilindri in linea da 3.3 litri, un’avanzata tecnologia che lo rende uno dei motori diesel più puliti al mondo, un’unità sviluppata secondo il concetto del “giusto dimensionamento” che ottimizza la cilindrata al fine di ottenere una potenza elevata e bassi consumi.

Il nuovo Skyactiv D ha una cilindrata di 3.283 centimetri cubici, è installato longitudinalmente e sarà disponibile sul mercato italiano con due diverse potenze:

  • 200 cavalli (147 kW) con trazione posteriore;
  • 249 cavalli (183 kW) con trazione integrale Mazda i-Activ AWD.

Sull’intera gamma presente di serie un cambio automatico a 8 rapporti.

Novità assoluta è la presenza su di un motore con alimentazione diesel del nuovo sistema Mazda M Hybrid a 48 Volt, soluzione che ha consentito di raggiungere un’efficienza termica di oltre il 40%.

Mazda CX-60 Mazda CX-60 Skyactiv D

L’e-Skyactiv D da 249 cavalli consente alla nuova CX-60 di raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in soli 7.4 secondi per una velocità massima di 219 km/h, il tutto a fronte di un consumo medio di carburante nel ciclo WLTP di soli 5,3 litri per 100 km ed emissioni di CO2 pari a 137 g/m, la variante da 200 cavalli ha invece un consumo medio, sempre nel ciclo WLTP, di soli 4,9 litri per 100 km ed emissioni di CO2 pari a 127 g/km.

Il sei cilindri per via della sua configurazione produce in generale meno vibrazioni per effetto del suo bilanciamento perfetto, l’elevata coppia erogata dal nuovo motore Skyactiv D consente alla CX-60 una capacità di traino fino a 2.500 kg.

Le nuove motorizzazioni e-Skyactiv D e e-Skyactiv PHEV affiancheranno l’unità a benzina, ovvero il sei cilindri in linea, il tutto con l’obiettivo di fornire ai clienti un’ampia scelta.

Mazda CX-60 è in vendita a un prezzo di listino che parte da 49.900 euro per la versione e-Skyactiv D da 200 cavalli.

La configurazione diesel più potente, la e-Skyactiv D da 249 cavalli e trazione integrale, viene proposta con l’esclusivo allestimento Takumi, a un prezzo di 61.200 euro.

Coloro che ordinano il nuovo SUV giapponese entro il 31 agosto, riceveranno in omaggio il Premier Choice che comprende:

  • Convenience e Sound Pack: vetri scuri, portellone con apertura/chiusura hand-free, impianto audio Bose con 12 altoparlanti, ricarica wireless per smartphone, monitor a 360 gradi, luci di benvenuto a Led;
  • Programma di manutenzione Service Plus Essence con tre tagliandi gratuiti.

La nuova CX-60 sarà visibile presso gli show-room Mazda a partire da gennaio 2023.

Argomenti

# SUV
# Mazda

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it