Maxell presenta i nuovi prodotti e un sistema per la scuola e l’università 4.0

Durante la conferenza stampa svoltasi a Milano, Maxell ha presentato una nuova linea di prodotti. Oltre a i proiettori a Laser e LED, l’azienda tecnologica giapponese si è soffermata su un nuovo sistema pensato per la scuola e l’università 4.0

In occasione della conferenza stampa tenutasi ieri a Milano, la Divisione Optronics di Maxell ha annunciato che a partire dal 1° aprile, attraverso la sua sussidiaria europea Maxell Ltd, ha assunto la responsabilità di tutte le operazioni relative alla diffusione sul mercato del Vecchio Continente, dei proiettori Maxell e Hitachi e di tutti gli accessori correlati.

In questo modo l’azienda giapponese leader nel campo dell’energia, dei materiali industriali e delle apparecchiature elettroniche completa un processo iniziato nel 2013 con l’acquisizione da parte di Maxell Ltd di tutte le strutture di design, sviluppo e fabbricazione dei proiettori di Hitachi Consumer Electronics.

Inoltre, l’azienda in una nota ha voluto sottolineare che tutti i servizi relativi alla garanzia dei prodotti, all’assistenza tecnica e al supporto verso gli utenti finali non subiranno alcuna interruzione.

Maxell: ecco i nuovi prodotti dell’azienda giapponese

Oltre ad aver comunicato di aver assunto le responsabilità relative alla diffusione in Europa dei proiettori Hitachi, Maxell durante la conferenza stampa, dove era presente anche Money.it, ha annunciato la sua entrata nel mercato globale dei proiettori con il lancio di una nuova linea di prodotti con sorgente luminosa Laser e LED a bassa manutenzione.

Tra le novità più importanti vi sono in particolare i primi proiettori Laser3LCD che sono stati lanciati a febbraio 2019: MP-WU5503 3 MP-WU5603. Questi nuovi modelli WUGXA sono stati soprattutto pensati per il settore dell’istruzione o per le sale conferenza di media dimensione.

Il settore dell’istruzione però non è l’unico su cui Maxell ha deciso di puntare. Infatti nell’aprile del 2019 ha lanciato altri due proiettori: MP-WU8801WG e MP-WU8701WG. Essi vantano un miglior rapporto di contrasto rispetto ai precedenti e sono pensati soprattutto per l’impiego nei musei, nella vendita al dettaglio e nelle sale conferenza di grandi dimensioni.

Come sottolinea l’azienda giapponese stessa, tutti e quattro i nuovi modelli presentati da Maxell, hanno una garanzia di cinque anni che ne assicura l’elevata affidabilità.

La novità: ecco il primo sistema per scuole e università

L’innovazione tecnologica presentata da Maxell però non si ferma qui. Oltre ai proiettori, l’azienda con sede a Tokyo ha presentato anche il suo primo sistema di Lecture Capture (LCS): MA-XL1.

Studiato appositamente per il settore dell’istruzione e quindi per soddisfare le necessità della classe del futuro, il sistema MA-XL1 permette agli studenti di sviluppare una conoscenza più approfondita di tutte le discipline, permettendo allo stesso tempo a università e scuola di raggiungere più alunni.

Infatti grazie a questo nuovo sistema di Lecture Capital, i docenti possono scambiarsi contenuti, registrare o caricare video, trasmetterli in streaming e quindi creare anche una classe interattiva da remoto.

Iscriviti alla newsletter

Maxell presenta i nuovi prodotti e un sistema per la scuola e l'università 4.0

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO