Maserati Grecale sarà un SUV ibrido. Nascerà sulla piattaforma Giorgio, quella per intenderci su cui nascono le Alfa Romeo Giulia e Stelvio, avrà motorizzazioni ibride turbo, benzina e Diesel, con una variante totalmente elettrica.

Maserati Grecale sarà presentata entro fine anno.

Dimensioni compatte e uno stile che non tradirà il DNA del marchio, la classica griglia anteriore tipica dei modelli più recenti della casa del Tridente caratterizzerà il frontale del futuro e nuovo SUV ibrido.

Un modello che avrà il compito di rilanciare il brand modenese e di traghettarlo verso un futuro totalmente elettrificato, un passo che già in parte è avvenuto con il lancio della Ghibli Hybrid e Levante Hybrid.

Maserati Grecale svelate le prime foto

Maserati Grecale

Un comunicato stampa rilasciato recentemente dalla casa madre, accompagnato da diverse foto di un prototipo ancora debitamente camuffato: queste le uniche informazioni ad oggi disponibili in merito al nuovo Sport Utility Vehicle che nascerà a Modena.

Un’anteprima che lascia trasparire tutta l’aggressività e straordinaria tecnologia di un modello totalmente nuova: dopo il recente lancio della MC20, il marchio modenese è sempre più proiettato verso un totale riposizionamento dell’intera gamma

Visto il recente debutto della Ghibli Hybrid e Levante Hybrid probabile che sia utilizzata sul futuro SUV la stessa motorizzazione, un quattro cilindri in linea da due litri con alimentazione Hybrid 48 Volt e sistema di recupero dell’energia in frenata e decelerazione.

Il sistema ibrido 48 Volt è costituito da quattro elementi:

  • unità BSG;
  • eBooster;
  • batteria;
  • convertitore DC/DC.

Il BSG (acronimo di Belt Starter Generator) è un vero e proprio alternatore la cui funzione è di recuperare energia in frenata e in decelerazione, caricando al tempo stesso la batteria, quest’ultima sulla Ghibli Hybrid è posizionata nel vano baule. L’energia accumulata alimenta l’eBooster, un compressore elettrico che si affianca a quello tradizionale, il cui scopo è quello di fornire una spinta supplementare ai bassi regimi.

Maserati Grecale

Il motore è un quattro cilindri in linea due litri che equipaggia anche la Levante Hybrid ed è di derivazione FCA.

Chi acquista una Maserati da sempre è interessato anche al sound del suo motore, così l’intera gamma Hybrid è stata equipaggiata di una serie di amplificatori e risuonatori che hanno il compito di esaltare il sound proveniente dagli scarichi, in funzione della velocità e dell’impostazione di guida selezionata.

Maserati Grecale: motori turbo benzina

Prestazioni elevate ma anche massima efficienza e consumi ridotti, la Ghibli Hybrid si è rivelata più efficiente rispetto ad analoghe versioni dotate di motorizzazioni V6, ciò è dovuto in parte al minor peso ma anche ad un sistema ibrido che offre una notevole spinta e potenza sin dai bassi regimi, il tutto a fronte di un risparmio in termini di emissioni di CO2 del 25% rispetto alle tradizionali alimentazioni a benzina.

Sulle attuali versioni hybrid, la casa del Tridente offre la possibilità di selezionare diverse modalità di guida: in quella Boost è disponibile una riserva extra di potenza, plus che in Normal consente un ottimo equilibrio tra prestazioni e consumi.

Grecale è un vento del Mediterraneo che soffia da nord-est e che arriva dalla Grecia, rientrando così nella Rosa dei Venti.
In alcuni mesi dell’anno da origine a delle vere e proprie tempeste, con raffiche che possono toccare anche i 150 km/h.

Foto Maserati Grecale