Market mover della settimana: verbali Fed, minute BCE e molto altro ancora

I market mover della settimana dal 18 al 22 febbraio: verbali Fed e minute BCE solo la punta dell’iceberg

Market mover della settimana: verbali Fed, minute BCE e molto altro ancora

I market mover della settimana dal 18 al 22 febbraio riempiranno le pagine del Calendario Economico di spunti macroeconomici da non sottovalutare.

Oltre ai tradizionali dati sul PMI manifatturiero, composito e servizi di numerose economie, le prossime giornate torneranno a concentrarsi sulle grandi banche centrali mondiali.

Nello specifico, i market mover della settimana 18-22 febbraio ricominceranno a parlare di politica monetaria grazie ai verbali BCE e Fed che alzeranno il velo sulle discussioni avvenute durante le ultime riunioni.

Attenzione anche agli indici ZEW di Germania ed Eurozona, oltre che al PIL tedesco che farà seguito alla rilevazione di giovedì scorso.

Tra i market mover della settimana occhi puntati sull’inflazione italiana che sarà preceduta dai dati sul fatturato e sugli ordinativi industriali del Belpaese.

Per quel che riguarda l’Eurozona, poi, dall’11 al 18 febbraio sarà interessante scoprire qualcosa di più sulla fiducia dei consumatori. Infine, tra i market mover della settimana attenzione a quelli in arrivo dagli USA, con le scorte di petrolio a fare da protagoniste.

Market mover lunedì 18 febbraio

  • tutto il Giorno, USD: festa compleanno Washington
  • 00:50, JPY: principali ordinativi di macchinari Giappone
  • 12:00, EUR: report mensile della Buba Germania

Market mover martedì 19 febbraio

  • 01:30, AUD: verbali di politica monetaria Australia
  • 10:00, EUR: fatturato e ordinativi industriali Italia
  • 10:00, EUR: partite correnti Eurozona
  • 10:30, GBP: indice dei salari medi Regno Unito
  • 10:30, GBP: richieste di sussidi alla disoccupazione Regno Unito
  • 10:30, GBP: tasso di disoccupazione Regno Unito
  • 11:00, EUR: indici ZEW Germania
  • 11:00, EUR: sentiment fiducia ZEW Eurozona

Market mover mercoledì 20 febbraio

  • 00:50, JPY: saldo della bilancia commerciale Giappone
  • 01:30, AUD: indice del livello salariale Australia
  • 08:00, EUR: indice dei prezzi di produzione Germania
  • 12:00, GBP: tendenza degli ordini industriali Regno Unito
  • 16:00, EUR: fiducia dei consumatori Eurozona
  • 20:00, USD: verbali di riunione del FOMC
  • 22:30, USD: scorte settimanali di petrolio USA

Market mover giovedì 21 febbraio

  • 01:30, AUD: variazione del livello di occupazione Australia
  • 01:30, AUD: tasso di disoccupazione e partecipazione Australia
  • 08:00, EUR: inflazione Germania
  • 08:45, EUR: inflazione Francia
  • 09:15, EUR: PMI manifatturiero, composito e servizi Francia
  • 09:30, EUR: PMI manifatturiero, composito e servizi Germania
  • 10:00, EUR: PMI manifatturiero, composito e servizi Eurozona
  • 11:00, EUR: inflazione Italia
  • 13:30, EUR: minute BCE
  • 14:30, USD: ordinativi di beni durevoli USA
  • 14:30, USD: indice di produzione della Fed di Philadelphia USA
  • 14:30, USD: occupazione Philly Fed USA
  • 15:45, USD: PMI manifatturiero, composito e servizi USA
  • 16:00, USD: vendite di abitazioni esistenti USA
  • 16:30, USD: scorte di petrolio greggio USA

Market mover venerdì 22 febbraio

  • 00:30, JPY: inflazione Giappone
  • 08:00, EUR: PIL Germania
  • 10:00, EUR: IFO Germania
  • 11:00, EUR: inflazione Eurozona
  • 14:30, CAD: vendite al dettaglio Canada
  • 19:00, USD: impianti trivellazione USA Baker Hughes USA

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Market Mover

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.